Birds of Prey: Paul Dini, creatore di Harley Quinn, adora il nuovo titolo

Birds of Prey: Paul Dini, creatore di Harley Quinn, adora il nuovo titolo
di

Il fumettista Paul Dini, creatore del personaggio di Harley Quinn, ha svelato con un post su Facebook di adorare con tutto se stesso il titolo ufficiale di Birds of Prey, chiamato "Birds of Prey (and the Fantabulous Emancipation of One Harley Quinn)".

"Adoro il nuovo titolo del film perché spesso Harley scarabocchia sciocchezze e pensieri stravaganti su tutte le cose, come il quaderno degli appunti del suo terapeuta, o la mia introduzione al libro Sirens", ha scritto il fumettista. "Quindi questo sottotitolo per me è pura e classica quinnsanity, un'altra cosa di cui essere grato per questa settimana."

E Paul Dini di certo è la massima autorità in fatto di "Quinnsanity", lui che insieme all'artista Bruce Timm ha creato Harley nella serie Batman: The Animated Series. Il personaggio originariamente è stato pensato come spalla/interesse romantico di Joker, ma nel tempo si è sviluppato fino a diventare uno dei più celebri ed amati dell'Universo DC.

Dopo essere stata fra i protagonisti di Suicide Squad, a quanto pare l'anti-eroina di Margot Robbie avrà un ruolo centrale di Birds of Prey, che sarà particolarmente attento a raccontarci della sua "fantabulosa emancipazione": il film racconterà di come Harley proverà a superare la sua precedente relazione con il Joker, e nel processo si unirà a Black Canary (Jurnee Smollett-Bell), Huntress (Mary Elizabeth Winstead) e Renee Montoya (Rosie Perez) per salvare Cassandra Cain (Ella Jay Basco) dal malvagio Maschera Nera (Ewan McGregor).

Il film è diretto da Cathy Yan, su una sceneggiatura di Christina Hodson. La data di uscita prevista è quella del 7 febbraio 2020. Altri film in uscita per DC Entertainment comprendono Aquaman (1 gennaio 2019), Shazam! (aprile 2019), Joker (ottobre 2019) e Wonder Woman 1984 (giugno 2020).

Quanto è interessante?
2