Birds of Prey: svelata la data di fine riprese dell'atteso cinecomic

Birds of Prey: svelata la data di fine riprese dell'atteso cinecomic
di

La lavorazione di Birds of Prey (and the Fantabulous Emancipation of One Harley Quinn) si appresta a cominciare. Con il cast al completo, una regista a bordo e une troupe in continua formazione, il film di casa Warner è prossimo a diventare realtà. Grazie ad un nuovo report, ora sappiamo la data in cui presumibilmente termineranno i lavori.

La notizia proviene da HN Entertainment che, in esclusiva, ci svela che le riprese del film con Margot Robbie hanno una data di termine prevista per il prossimo 13 aprile.

Ciò significa che, con l'inizio dei lavori previsto a Los Angeles per metà gennaio, la troupe avrà a disposizione ben tre mesi per immortalare le avventure con protagonista la mitica squadra al femminile con protagonista Margot Robbie.

Un tempo che, naturalmente, non include gli eventuali reshoot, solitamente organizzati in fase di post-produzione, per "aggiustare il tiro" da un punto di vista narrativo, o semplicemente per migliorare il risultato finale del film.

Il cinecomic segnerà l'esordio in ambito R-Rated all'interno del DCEU (DC Extended Universe), e rivedrà nuovamente Margot Robbie nei panni della follemente scatenata Harley Quinn (assente dal grande schermo dai tempi di Suicide Squad). Ad affiancarla, ci saranno due nuove supereroine, tra cui Black Canary e Cacciatrice, con cui l'amante del Joker collaborerà per salvare la giovane Cassandra Cain dalle grinfie del temibile Black Mask. Le new entry sono interpretate, rispettivamente, da Jurnee Smollett-Bell, Mary Elizaebth Winstead, Ella Jay Basco e Ewan McGregor.

Inoltre, è stata confermata la presenza di Chris Messina nei panni del villain Victor Zsasz e di Rosie Perez in quelli di Renee Montoya.

Il film è diretto da Cathy Yan, da una sceneggiatura firmata da Christina Hodson (sotto i riflettori per il successo planetario del film su Bumblebee, spin-off della saga di Transformers).

Al progetto lavoreranno il direttore della fotografia Matthew Libatique (già avvezzo al genere dei cinecomic, avendo collaborato ai progetti su Iron Man e Venom), lo scenografo K.K. Barrett e il supervisore agli effetti speciali Mark Hawker.

La release statunitense del film è prevista per il 7 febbraio 2020.

Quanto è interessante?
2