Billionaire Boys Club, opening day da 126 dollari per l'ultimo film con Kevin Spacey

Billionaire Boys Club, opening day da 126 dollari per l'ultimo film con Kevin Spacey
INFORMAZIONI FILM
di

Allo scoccare dell'ormai passato weekend, vi avevamo riportato la notizia che Billionaire Boys Club, l'ultimo film con Kevin Spacey post-scandalo molestie sessuali, è uscito in appena 10 sale americane, rifiutato quindi da innumerevoli esercenti in un vero esercizio di boicottaggio contro la star ormai in declino.

Ebbene, stando oggi agli incassi nell'opening day del film, nonostante l'appello della produzione a non rovinare il lavoro di tantissime altre persone, Billionaire Boys Club ha incassato la ridicola cifra di 126 dollari, lasciando sprofondare produttori e regista all'interno di un vero incubo commerciale. La chiusura del weekend, invece, è arrivata a circa 450 dollari.

Billionaire Boys Club è un remake dell'omonima miniserie uscita nel 1987 con protagonista Judd Nelson, attore che comparirà anche nel film contemporaneo. Basata sul reale Billionair Boys Club nato in California del Sud durante gli anni '80, la pellicola segue le vicende di un gruppo di ragazzi molto ricchi intenti a pianificare una truffa utilizzando lo Schema Ponzi, modello economico di vendita truffaldino che promette forti guadagni alle vittime in cambio del reclutamento di altri investitori, a loro volta vittime dell'intrallazzo.

Il cast del film include giovani talenti come Aaron Egerton, Emma Roberts, Jeremy Irvine, Suki Waterhouse, Billie Lourd e Ansel Ergot, che ha lavorato in precedenza con Spacey nell'ultimo film di Edgar Wright Baby Driver.

FONTE: JoBlo
Quanto è interessante?
2