Biancaneve, Disney risponde a Peter Dinklage e alla polemica sui nani

Biancaneve, Disney risponde a Peter Dinklage e alla polemica sui nani
INFORMAZIONI FILM
di

Dopo la polemica nata dai commenti di Peter Dinklage sul nuovo live-action di Biancaneve prodotto da Disney, la compagnia ha rilasciato una dichiarazione ufficiale sul film. Scopriamo qual è stata la risposta della Casa di Topolino.

Nelle ultime ore stava facendo discutere l'ultima polemica nata in quel di Hollywood, questa volta relativa al live-action Disney di Biancaneve e alla rappresentazione delle persone affette da nanismo all'interno del film.

A lamentare "l'ipocrisia" dello studio di produzione è stato l'attore di Game of Thrones Peter Dinklage, che trovava poco coerente come la compagnia si vantasse di aver portato avanti un casting inclusivo scegliendo l'attrice di origini latinoamericane Rachel Zegler per il ruolo della protagonista, ma come continuasse comunque a perpetrare gli stessi stereotipi di sempre con i 7 nani: "Siete progressisti in un modo, ma poi continuate a realizzare quella storia sui sette nani che vivono insieme in una caverna? Ma che diamine state facendo?".

Adesso però Disney ha risposto alle critiche con un comunicato ufficiale, affermando che "Per evitare di rafforzare stereotipi presenti nel film animato originale, stiamo adottando un approccio diverso con questi sette personaggi, e ci stiamo consultando con persone affette da nanismo. Non vediamo l'ora di poter condividere ulteriori dettagli sul film non appena le riprese avranno inizio, dopo un lungo periodo di sviluppo".

Al momento non sappiamo ancora quando la Biancaneve di Marc Webb arriverà sugli schermi, ma vi terremo aggiornati.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
5