Ben Affleck non dice di 'no' alla possibile regia di un altro film della DC

Ben Affleck non dice di 'no' alla possibile regia di un altro film della DC
di

Ben Affleck non interpreterà più Batman. Dopo tanti rumor nei mesi precedenti e fan in negazione, alla fine l'attore ha confermato la notizia qualche settimana fa, creando scompiglio in rete e lasciando gli appassionati del Cavaliere Oscuro in lacrime.

Qualcosa si è 'rotto' quasi subito dopo l'abbandono di Ben Affleck da regista di The Batman, originariamente film stand-alone sul suo personaggio ambientato nello stesso Universo DC della Justice League, ma dopo l'entrata in scena di Matt Reeves - con conseguente cestinamento dello script firmato da Affleck insieme a Geoff Johns - è stato chiaro, sin da subito, che ci sarebbe stato un nuovo "reboot" con l'uscita di scena dell'attore fortemente voluto da Zack Snyder anni fa.

Riguardo alla sua personale decisione di lasciare il personaggio e, soprattutto, la regia del film stand-alone, Affleck chiarisce: "non è stata una questione di chiudere la porta al personaggio ma non sono riuscito a capire come fare quel film, quindi mi era sembrato giusto dare la possibilità a qualcun'altro di farlo". Ma questo, a quanto pare, non ha chiuso le porte alla possibilità futura di vedere il filmaker in cabina di regia di un altro cinecomic della DC: "Penso sarebbe strano arrivare ed interpretare un altro personaggio della DC. Posso immaginarmi a dirigere uno di questi film, sempre se la DC volesse ma solo un progetto di cui posso appassionarmi".

FONTE: LAD Bible
Quanto è interessante?
1