Beetlejuice 2: Winona Ryder parla della produzione del film

INFORMAZIONI FILM
di

In una recente intervista, l'attrice statunitense Winona Ryder ha parlato dell'avanzamento e dello stato attuale della produzione della pellicola Beetlejuice 2, sequel dell'omonimo film del 1988 diretto da Tim Burton, dove l'attrice aveva ricoperto il ruolo di Lydia Deetz.

Mentre stava parlando dell'esordiente Stranger Things, serie televisiva che presto farà il suo debutto sul servizio di streaming Netflix, la Ryder ha condiviso anche ciò che sapeva riguardo al sequel di Beetlejuice e, purtroppo, sembra che le informazioni in suo possesso non siano molte: "Quello che posso dirvi è che non so davvero cosa stia succedendo con questo progetto. Ovviamente, era un film iconico e, secondo me, l'unico modo in cui potrebbe davvero mai tornare con un sequel è con Tim Burton e Michael Keaton. Più di questo non so cosa dire. C'è qualcosa in quel film che coinvolge persone di tutte le età. È interessante. Penso che sarebbe bello se venisse realizzato un sequel, a patto che si verifichino tutte le premesse giuste. Accidenti! Ti rendi conto di essere invecchiato quando stanno facendo spettacoli televisivi, sequel o giochi per i film in cui hai recitato. E' molto lusinghiero, ma anche molto umiliante. Ho sentito che stavano realizzando un'altra installazione di Piccole Donne. Quello a cui ho preso parte io era il quinto, quindi direi che i complimenti alla scrittrice Louisa May Alcott sono doverosi. Sono molto lusingata di aver avuto la possibilità di partecipare a quel film.".

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
0