Batman v Superman, Ben Affleck ammette: 'Ferito dai commenti sul mio casting'

Batman v Superman, Ben Affleck ammette: 'Ferito dai commenti sul mio casting'
di

Facile dirsi sostenitori del Batman di Ben Affleck ai tempi dell'ondata di hashtag in sostegno del cosiddetto Batfleck: come molti ricorderanno, in realtà, all'epoca dell'annuncio della star di Argo nel cast di Batman v Superman nel ruolo del supereroe di Gotham le reazioni da parte dei fan non furono delle migliori.

Mentre Matthew Vaughn definisce Batman v Superman un errore, dunque, lo stesso Ben Affleck torna a parlare di quello strano periodo, ricordando di essersi sentito profondamente ferito da alcuni commenti decisamente velenosi circa il suo nuovo ruolo nell'allora DC Extended Universe.

"Mi fece male. Mi fece meno male di quanto me ne avrebbe fatto 10 anni prima. Ma mi fece male perché pensai: 'Oh, andiamo! Cos'altro devo fare?' [...] Pensavo che sarebbe stata una cosa interessante, ma poi realizzai che stavano addirittura organizzando una petizione. Ora hanno questi mezzi, sai, fanno petizioni per ogni cosa. Centinaia di migliaia di firme, hai firmato una ca**o di petizione, non hai nient'altro di meglio da fare che firmare petizioni tutto il giorno?" sono state le parole dell'attore.

E voi, da che parte state? Siete sempre stati sostenitori del Batman di Ben Affleck o pensate ancora oggi che l'ex-Daredevil non fosse la scelta giusta? Fatecelo sapere nei commenti! Recentemente, intanto, Ben Affleck ed Henry Cavill hanno parlato del meme Sad Affleck.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3