Batman, Michael Keaton: "Jack Nicholson mi disse di fare 4 o 5 flop dopo il successo"

Batman, Michael Keaton: 'Jack Nicholson mi disse di fare 4 o 5 flop dopo il successo'
di

Mentre si sta preparando al suo ritorno nei panni di Batman per il film dedicato a Flash, in una recente conversazione sponsorizzata dall'Hollywood Reporter, Michael Keaton ha ricordato le parole che Jack Nicholson gli rivolse all'indomani del successo planetario del primo film su Batman diretto da Tim Burton e che conquistò il box-office.

A quanto pare, mentre si trovavano ancora sul set del film, Nicholson confidò a Keaton qualche perla di saggezza, come al fatto che ogni successo è una porta che si apre verso un po' di libertà.

"Ai vecchi tempi, ricordo che ero a Londra con Jack Nicholson, stavamo facendo 'Batman', e lui stava andando da qualche parte e mi ha detto: 'Vieni con me', che è già un'esperienza in sé", ha spiegato Keaton durante la tavola rotonda degli Emmy riservata agli attori drammatici da The Hollywood Reporter insieme a Oscar Isaac, Tom Hiddleston, Samuel L. Jackson, Brian Cox e Quincy Isaiah.

"Così, eravamo in macchina e lui parlava del film. Sapevamo tutti che era un rischio enorme e che se fosse andato male, [sarei] andato a fondo e che sarebbe stata una grande e dura guarigione. Ma sapevo anche che se avesse funzionato, avrebbe potuto cambiare la mia vita", ha continuato Keaton. "Così Jack mi ha detto: 'Keats, se questa cosa è un successo, puoi uscire e fare quattro o cinque flop senza preoccuparti'. E forse non erano quattro o cinque, ma una volta te la cavavi con tre e non importava".

Tuttavia, Keaton ha avvertito che questo consiglio oggi non funziona più: "Non ora, amico", ha detto la star di Dopesick. "Fai un solo passo falso e sei rovinato".

Proprio ieri, Tim Burton commentava il suo addio a Batman, esprimendo tutto il suo sdegno per la mancata fiducia dei produttori che poi ebbero la "brillante" idea di mettere i capezzoli sulla Batsuit nei film successivi ai suoi.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
3