Batgirl, Jason Blum appoggia Warner Bros. Discovery: "Capisco la loro decisione"

Batgirl, Jason Blum appoggia Warner Bros. Discovery: 'Capisco la loro decisione'
di

Dopo i messaggi di solidarietà di Kevin Feige e altri esponenti dell'industria, anche il leader della Blumhouse Jason Blum ha commentato la scioccante cancellazione di Batgirl, nuovo cinecomix DC Films che la società ha deciso di ritirare dalla gara a pochi metri dalla linea del traguardo.

Secondo quanto riportato, infatti, Batgirl era molto vicino ad essere completato e la notizia della sua totale cancellazione emersa in questi giorni ha colto totalmente alla sprovvista i fan, che da anni sognavano un esordio in live-action per l'eroina Barbara Gordon. E mentre l'incredulità continua ad aleggiare un po' ovunque, dai social network agli uffici dei più famosi registi e produttori hollywoodiani, in una recente chat con Variety Jason Blum si è detto invece comprensivo nei confronti di Warner Bros Discovery, rivelando di capire e condividere la decisione dello studio di eliminare il film costato 90 milioni di dollari.

Mi ha sorpreso, all'inizio, ma ho capito perché hanno deciso di farlo" ha dichiarato Blum. "E' arrivata una nuova gestione, quindi è chiaro che vogliano tracciare un nuovo inizio per il marchio della DC e che vogliano farlo a modo loro. Noi alla Blumhouse Productions, per esempio, fin dall'inizio abbiamo fatto qualcosa di molto insolito ad Hollywood, qualcosa che mi è stato ispirato dal cinema francese: abbiamo concesso ai registi molta più libertà rispetto a quella che possono trovare in altri studi cinematografici, ma a patto di avere in cambio da loro qualcosa di molto preciso: la promessa di realizzare film a basso budget."

La Blumhouse è nota per essere riuscita, negli anni, a incassare centinaia di milioni di dollari da titoli spesso costati anche dieci-quindici milioni, e molto spesso questo successo non si è limitato solo al box office ma anche ai maggiori premi dell'industria, come nel caso dei film pluri-nominati all'Oscar come Whiplash, BlacKkKlansman e Get Out. Lo studio sta attualmente celebrando il successo commerciale e di critica di The Black Phone di Scott Derrickson con Ethan Hawke, che ad esempio ha incasaato 143 milioni di dollari al botteghino con un budget di circa 18 milioni di dollari.

Nel frattempo, Warner Bros Discovery ha annunciato un cambio di rotta per il DCEU, col franchise che inizierà a copiare il 'metodo Kevin Feige' che tanto ha funzionato per il MCU con un piano decennale pensato per rilanciare il brand.

Quanto è interessante?
2