Batgirl, J.K. Simmons sul film con Michael Keaton: "Tornerò nella DC del Multiverso!"

Batgirl, J.K. Simmons sul film con Michael Keaton: 'Tornerò nella DC del Multiverso!'
di

C'è grande attesa intorno a The Flash e al (forse) successivo Batgirl, i due film del DC Extended Universe che dovrebbero riportare su schermo il Batman di Michael Keaton e introdurre così il Multiverso della Warner. J.K. Simmons ne ha parlato di recente, visto che riprenderà il ruolo di James Gordon, padre dell'eroina.

Sembrerà ripetere l’ovvio, ma se confrontate al reticolato narrativo messo su dai concorrenti del Marvel Cinematic Universe, le cose non stanno andando al meglio per l’universo di cinecomic aperto da Zack Snyder. Da un lato c’è incertezza se si possa effettivamente ancora parlare di un canone DCEU, mentre dall’altro uno dei pochi nomi che potrebbe risollevarlo, rispondendo a una domanda esplorativa, ha detto di non volersene assolutamente occupare: no, James Gunn non sarà il Kevin Feige del DCEU. Ma di fronte a tanta incertezza, le nuove armi multiuniversali sfoderate dalla sussidiaria Warner sembrano in grado di fare concorrenza alla Marvel. Da un lato c’è il gigantesco ensemble messo su da The Flash, che dovrebbe introdurre il Multiverso come No Way Home ha fatto nell’MCU.

Dall’altro, a raccogliere fin da subito le conseguenze di quest’evento – un po’ come Doctor Strange 2 – ci sarà il Batgirl con protagonista Leslie Grace, che vedrà altresì il ritorno di J.K. Simmons nei panni del Commissario Gordon: “Che è il padre della protagonista Barbara Gordon, ma anche il marito della madre omonima Barbara Gordon. Si fa confusione, lo so. Nel film chiamo la più giovane ‘Babs’ e ‘Bugs’. Spero che non sia uno spoiler, il mio sedile non è stato elettrificato per ora, quindi credo di poterlo dire" – ha raccontato Simmons a Deadline.

L’attore ha continuato parlando della sua presenza nel secondo film a contare sul ritorno del primo Batman: "Sono rimasto sorpreso quanto lo ero quando Marvel è tornata per chiedermi di reinterpretare Jameson. Ma son ovviamente entusiasta di riprendere il ruolo di Gordon, ora anche il padre di Batgirl, in questa nuova versione dell’universo. Abbiamo già avuto molte discussioni sulla sceneggiatura e su come interpretare tutto. Sono entusiasta del cast e dei registi e non vedo l'ora di tornare nel multiverso DC”. Anche la Leslie Grace che interpreterà la protagonista dello standalone ha voluto condividere di più sul suo personaggio e sul rapporto con il padre, come riferì in un’intervista di qualche tempo fa.

Queste le sue parole su Barbara: "È una persona che è stata sottovalutata persino da suo padre. Essendo la bambina più piccola, a volte è stata isolata da tutte le cose difficili della vita ed è così ansiosa di dimostrare a se stessa e a tutti gli altri che ci sono alcune cose che può gestire. Quindi, questo viaggio mostrerà molto di questo anche a me stessa e mi renderà più consapevole. Mi sento come se fossi in un viaggio senza fine per dimostrare a me stessa quali barriere posso rompere e quali limiti posso superare. Sono davvero felice di mettere un po' di quell'entusiasmo e di quella spinta e persino un po' della mia testardaggine nel personaggio di Barbara". Il film dovrebbe arrivare in esclusiva su HBO Max nel corso del 2022. Nel frattempo, avete già visto i nuovi poster promozionali di tutti i prossimi film del DCEU?

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
2