Batgirl, Brendan Fraser sulla cancellazione: "É deludete, i fan lo volevano davvero"

Batgirl, Brendan Fraser sulla cancellazione: 'É deludete, i fan lo volevano davvero'
INFORMAZIONI FILM
di

Se a Michael Keaton non frega della cancellazione di Batgirl, Brendan Fraser si è detto davvero molto deluso per questa scelta della Warner Bros che sembra non tenere assolutamente conto del volere dei fan.

Secondo l'attore infatti, tantissime persone avrebbero voluto vedere questa pellicola dedicata a Barbara Gordon e quindi a tal proposito ha detto: "Beh, smettiamola di parlarne, perché Gunnar Weidenfels non vuole che la gente ci pensi. Questo è quello che ho letto", ha scherzato Fraser, prima di aggiunger: "È deludente. I fan volevano davvero vedere questo film realizzato. Io c'ero, Leslie Grace è una bomba. È davvero potente. Perfetta per questo ruolo. Sta benissimo con l'outfit. Il film stesso è stato girato e concepito per uno schermo più piccolo. In questo preciso momento storico di transizione tra il servizio di streaming e quello cinematografico, è finito per essere l'agnello sacrificale. Quindi, cosa possiamo imparare da questo? Bisogna lavorare con registi fidati".

Insomma, secondo l'attore divenuto iconico per il suo da protagonista ne La Mummia, la cancellazione di Batgirl sarebbe dipesa dal complesso momento che l'industria dell'intrattenimento sta vivendo la quale, non è ancora perfettamente stabile tra il mondo dello streaming e quello del cinema.

Chissà se in futuro avremo la possibilità di vedere Leslie Grace nei panni di Barbara Gordon. Voi che ne dite?

Quanto è interessante?
3