Basic Instinct, Sharon Stone ricorda: 'Temevo di aver ucciso uno degli attori'

Basic Instinct, Sharon Stone ricorda: 'Temevo di aver ucciso uno degli attori'
di

Furono attimi di puro terrore quelli vissuti da Sharon Stone sul set di Basic Instinct: durante la scena che la vede pugnalare il suo partner con un punteruolo da ghiaccio, infatti, l'attrice temette di aver davvero ucciso il suo collega interprete del povero Johnny Boz!

"Durante le riprese della scena d'apertura del film ad un certo punto l'attore non rispondeva più. Era a terra, privo di sensi. Io cominciai ad andare nel panico: pensai che il finto punteruolo da ghiaccio non si fosse ritratto e che l'avessi ucciso sul serio. La furia della sequenza unita al regista che urlava: 'Colpiscilo! Colpiscilo più forte!' e: 'Più sangue, più sangue!' e a tutto quel sangue finto mi aveva già messa abbastanza alla prova" ha spiegato l'attrice.

La cosa, comunque, ha ovviamente una spiegazione: "A quanto pare l'avevo colpito così tante volte in petto da farlo svenire. Ero terrificata, nuda e ricoperta di sangue finto. Poi questo. A quanto pare non c'era limite che non mi sarebbe stato di oltrepassare per quel film!" ha proseguito Stone. Insomma, un'esperienza di quelle difficilmente dimenticabili! I sacrifici della nostra Sharon, comunque, furono premiati con uno dei più fragorosi successi della sua carriera: per saperne di più, qui trovate la nostra recensione di Basic Instinct.

FONTE: indiewire
Quanto è interessante?
2