Basic Instinct, Sharon Stone:"L'abito bianco mi diede il controllo sugli uomini"

Basic Instinct, Sharon Stone:'L'abito bianco mi diede il controllo sugli uomini'
di

Sono trascorsi trent'anni dall'uscita nelle sale del film che consacrò la stella di Sharon Stone a Hollywood, Basic Instinct, diretto da Paul Verhoeven. Stone interpreta nel film Catherine Tramell e in una sensuale sequenza entrata nella storia del cinema indossa un abito bianco davanti a Michael Douglas.

In un'intervista a InStyle, Sharon Stone racconta la storia di quell'abito e il motivo per cui è stato scelto, facendo una confessione:"La costumista Ellen Mirojnick, mi portò a Rodeo Drive e mi disse 'Puoi scegliere qualsiasi cosa desideri per il tuo personaggio'".

La scelta del colore bianco non fu casuale:"Il mio personaggio aveva un'aurea molto hitchcockiana. Ellen disegnò il vestito in modo in maniera tale che io potessi sedermi come un uomo nel caso fossi stata interrogata. Mi diede la possibilità di muovere braccia e gambe, occupare spazio ed esercitare il controllo in una stanza piena di uomini".

La produzione le chiese di togliersi le mutande dicendo che 'il bianco rifletteva la luce. E così ho fatto. Il direttore della fotografia mi disse che tanto non potevano vedere nulla. All'epoca i monitor erano molto meno sofisticati di oggi e non riscontrai alcun problema'.
Tuttavia nel film si vede molto di più di quanto pensasse l'attrice, nel momento in cui incrocia le gambe. Sharon Stone si arrabbiò con Paul Verhoeven, salvo poi non pensarci più:"Ci ho pensato e ripensato e ho deciso di permettere questa scena nel film. Il motivo era che è coerente con il film e il personaggio. E dopo tutto, l'ho fatto".

Il famoso abito è ancora nell'armadio dell'attrice:"Guardandolo non posso fare a meno di pensare a quanto io abbia imparato nel processo di realizzazione del film. Ho imparato quanto possa essere spaventoso, non solo per gli uomini ma per la società, vedere una donna accedere al potere. Ho imparato ad avere una colonna vertebrale, a parlare a me stessa. E che sto dannatamente bene in bianco".

Dopo le accuse dello scorso anno, Paul Verhoeven rispose a Sharon Stone riguardo la discussa scena dell'interrogatorio.

FONTE: Buzzfeed
Quanto è interessante?
3