Bad Boys 3 in testa al box office, mentre Dolittle affonda

Bad Boys 3 in testa al box office, mentre Dolittle affonda
di

Tra i numerosi tentativi di rilanciare oggi franchise di ieri cui il cinema mainstream sta assistendo nell'ultimo periodo, la Sony Pictures può già iniziare a contrassegnare Bad Boys For Life come un grande successo.

Le stime del settore mostrano che il ritorno di Mike e Marcus ha portato gli spettatori nei cinema per un'apertura di 4 giorni da $69 milioni di dollari, seconda soltanto a quella di American Sniper nella storia delle aperture del weekend di Martin Luther King Jr., superando perfino quella da $56 milioni di John Wick: Capitolo 3.

Lo stesso purtroppo non si può dire del Dolittle della Universal, che è attualmente stimato per un'apertura di 4 giorni di appena $31 milioni, un disastro annunciato a fronte di un budget di $175 milioni di dollari. Dopo Cats, la major si avvia verso il secondo flop commerciale in altrettanti mesi, ma almeno può rifarsi grazie a 1917: il film di Sam Mendes, forte di ben 10 nomination agli Oscar 2020, ha iniziato un weekend su 4 giorni stimato a $26 milioni di dollari.

Chiudono la top 5 Jumanji: The Next Level e Star Wars: The Rise of Skywalker, che hanno dominato per tutte le vacanze natalizie: Jumanji guadagnerà $12,6 milioni nel corso del suo sesto weekend portando il proprio totale domestico a $273 milioni; Star Wars aggiungerà altri $10 milioni nel suo quinto fine settimana per un totale di $494 milioni, sempre a livello domestico.

Per altri approfondimenti, ecco tre nuovi poster per Bad Boys 3.

Quanto è interessante?
4