Baby Driver, ecco il vero motivo per cui non fu utilizzata la maschera di Micheal Myers

Baby Driver, ecco il vero motivo per cui non fu utilizzata la maschera di Micheal Myers
di

Sono tanti gli elementi che hanno reso Baby Driver uno dei film più acclamati dalla critica nell'ultimo quinquennio: azione, adrenalina, romanticismo e anche un po' di commedia sapientemente mixati hanno fatto del film con Kevin Spacey una piccola perla nel proprio genere... Anche grazie a qualche fortunato contrattempo!

Baby Driver, infatti, ci dimostra come una delle scene più riuscite di un film possa nascere da un problema riscontrato durante la produzione: stiamo parlando, nella fattispecie, del momenti in cui i nostri decidono di indossare le maschere di Michael Myers (il celebre killer della saga di Halloween) per una rapina, ma si ritrovano con le maschere di Mike Myers... Il protagonista di Austin Powers e tanti altri amatissimi successi che di horror hanno ben poco!

La scena rientra sicuramente fra le più esilaranti del film, ma non tutti sanno che in origine le maschere che Jamie Foxx e soci avrebbero dovuto indossare erano davvero quelle del Myers serial killer! La produzione, però, non riuscì ad ottenere in tempi utili i permessi per lo sfruttamento dell'immagine dell'iconico personaggio, ragion per cui il regista Edgar Wright decise di virare sulla maschera del famoso comico, imbastendo una splendida gag sull'omonimia tra i due.

Siamo sicuri che, in fin dei conti, un po' tutti gli spettatori abbiano preferito che le cose siano andate in questo modo! Per saperne di più, intanto, qui trovate un nostro approfondimento sul protagonista di Baby Driver.

FONTE: imdb
Quanto è interessante?
2