Marvel

Avengers: Infinity War, tutte le curiosità sul film svelate finora dai fratelli Russo

di

Ormai superata la soglia del miliardo e novecento milioni di dollari, Avengers: Infinity War si appresta a chiudere la sua corsa al boxoffice tra qualche settimana, superando forse anche i due miliardi, ma i fratelli Russo nel frattempo continuano a svelare diverse curiosità sul film, nate nei fan sopratutto dopo la visione.

Ecco tutte le curiosità svelate in questi giorni dai fratelli Russo. Attenzione, non proseguite oltre se non volete incappare in qualche spoiler.

  • Molti fan si sono domandati quale fosse la necessità di mostrare il numero per rintracciare Captain America se poi, chiamandolo realmente, non viene fuori nessuna sorpresa o easter egg pensato a tavolino. I Russo rivelano hanno però rivelato il motivo: "In realtà volevamo creare un messaggio vocale falso di Steve Rogers, ma i legali della Disney ci hanno impedito di inserirlo per non avere problemi".
  • James Gunn è stato produttore esecutivo del film, e quando ha rivelato che le ultime parole di Groot erano state "papà" i fan sono rimasti straziati dalla scoperta. Ma la notizia è confermata anche dai Russo, che hanno dichiarato: "Sì, papà era proprio la parola nella sceneggiatura".
  • Sì, Spider-Man era consapevole dell'arrivo della sua morte dopo lo schiocco delle dita di Thanos. Per questo lo vediamo preoccupato e conscio di quanto stia per accadere, perché il suo senso di ragno lo avvisa della morte imminente. Anche i Russo confermano: "Sì, è corretto: è consapevole di qualcosa".
  • C'è un significato secondario dietro alla battuta di Drax: "Perché è Gamora?". Rispondono i Russo: "No: ricordiamoci che stiamo parlando di un personaggio che crede che stando perfettamente immobile può diventare invisibile".
  • Perché insieme ai personaggi scompaiono anche i loro vestiti, una volta che vengono cancellati dall'esistenza da Thanos? Sarebbe stato più sensato vedere mucchi di vestiti in ogni parte del mondo. Joe Russo riduce così tutta al fatto che "anche quei costumi fanno parte della loro identità".
  • Mantis tiene occupata la mente di Thanos mentre gli altri eroi lo tengono fermo e Spider-Man tenta di togliergli il Guanto dell'Infinito, ma Star-Lord si lascia prendere dalla rabbia per la notizia della morte di Gamora e rovina tutta. Questo porta alla vittoria di Thanos e alla cancellazione della metà della vita dell'Universo. Si può incolpare Peter Quill per questo. Rispondono i Russo: "No, perché anche Thor si lascia prendere dalla emozioni. Con l'ascia avrebbe potuto uccidere Thanos molto più velocemente, ma si prende il suo momento per ribadirgli faccia a faccia la sua rabbia. Se è responsabile Star-Lord, allora lo è anche Thor".
  • Nel primo Guardiani della Galassia, prendendo una scheggia rimasta dal Groot originale Rockett creò un nuovo Groot. Può succedere la stessa cosa dal braccio tagliato usato come manico della Stormbreaker? Parlano i Russo: "Chi può dirlo: non è detto che ogni pezzo che si stacchi da Groot possa formare un nuovo Groot. Ma è una domanda interessante".
FONTE: CBM
Quanto è interessante?
10