Marvel

Avengers: Infinity War, nuovi spot e clip, i Russo sull'errore di Spider-Man: Homecoming

di

Mancano solo tre giorni all'arrivo nelle sale cinematografiche italiane di Avengers: Infinity War, ed i Marvel Studios stanno continuando la promozione della pellicola con la diffusione in rete di nuovi spot televisivi e di clip ufficiali, che vi proponiamo dopo il salto.

In particolare, la prima clip che vi proponiamo - e che dovrebbe essere posta ad inizio pellicola, più o meno - vede Bruce Banner (Mark Ruffalo) svelare informazioni sul Titano Pazzo, Thanos (Josh Brolin), al suo amico Tony Stark (Robert Downey Jr.) e a Dr. Strange (Benedict Cumberbatch) e a Wong (Benedict Wong).

Nel frattempo, in una nuova intervista video, i due registi di Avengers: Infinity War, i fratelli Anthony & Joe Russo, hanno confermato l'errore di Spider-Man: Homecoming in cui si afferma che tra gli eventi del primo film sugli Avengers e quello di Spider-Man sono passati "otto anni" anziché cinque.

Il giornalista chiede ai due "quanto tempo è effettivamente trascorso tra Avengers e Spider-Man: Homecoming?" ed i due hanno chiaramente risposto "otto anni, giusto?". A questo punto il giornalista fa notare loro che questo dettaglio "è stato controverso per i fan", ed i due confermano "si, sono otto anni non corretti". Insomma, l'errore c'è ed è stato fatto. Una piccola macchia in un universo cinematografico altrimenti ben collegato.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
4