Marvel

Avengers: Infinity War, i fratelli Russo parlano di un ritorno molto importante del film!

di

La notizia che segue contiene spoiler importanti su Avengers: Infinity War. Pertanto, se non avete ancora visto il film dei Fratelli Russo, non proseguite con la lettura.

Di momenti scioccanti, Avengers: Infinity War, ne ha mostrati a bizzeffe: morti inaspettate, ritorni di personaggi ormai dimenticati, alleanze improbabili ma che funzionano... Uno dei ritorni importanti, lo ricorderete, è quello di Teschio Rosso, che mostra a Thanos come appropriarsi della Gemma dell'Anima.

Il personaggio lo credevamo morto fin da Captain America: Il Primo Vendicatore, pellicola nella quale Red Skull sembra polverizzarsi, dopo aver messo le mani sul Tesseract. Interpretato (stavolta, poiché il ruolo era di Hugo Weaving, in origine), da Ross Marquand, ci si chiedeva il perché del suo ritorno in una nuova pellicola, ed ecco la risposta dei Russo:

"Ci serviva qualcuno a custodia della Gemma dell'Anima, e serviva anche un personaggio che spiegasse le regole per appropriarsene a Thanos e Gamora", ha spiegato Joe, prima che Anthony lo interrompesse aggiungendo "In un modo che fosse credibile". Joe poi ha continuato spiegando che Teschio Rosso è un personaggio "riconoscibile per il pubblico (dell'MCU)".

"Un personaggio che è stato intrappolato - il Teschio Rosso è stato trasformato in questo spettro che ora protegge la Pietra dell'Anima e distribuisce le regole a chiunque mostri interesse verso la Gemma - ci sembrava potesse mostrare più credibilità, rispetto ad un semplice personaggio casuale." E Anthony ha poi aggiunto: "Qualcuno che ha una storia passata con le pietre, regala un po' più di autorità alla spiegazione, in termini di esperienza, specialmente se tragica."

Per quanto riguarda il motivo per cui Hugo Weaving non è tornato per interpretare Red Skull, Joe ha detto: "Lui ha fatto una dichiarazione ufficiale, un paio di anni fa, sul fatto che aveva finito di lavorare con la Marvel. Ross Marquand ha portato a termine un incredibile lavoro, sia nel trovare il tono esatto della voce, che l'essenza stessa della performance - una figura maledetta, uno spirito imprigionato."

Che ne dite'0 Voi siete stati contenti di rivedere Teschio Rosso?

Quanto è interessante?
7