Marvel

Avengers: Endgame, senza Doctor Strange Dormammu attaccherà la Terra?

Avengers: Endgame, senza Doctor Strange Dormammu attaccherà la Terra?
di

Una nuova teoria riguardante ciò che ci aspetta in Avengers: Endgame suggerisce che la "minaccia più pericolosa di Thanos" anticipata dai fratelli Russo potrebbe essere Dormammu.

L'ipotesi scaturisce ovviamente dalla Decimazione di Thanos: una delle vittime più illustri mietute tramite il potere del Guanto dell'Infinito, infatti, è stata Doctor Strange, lo stregone supremo che difende la Terra dagli attacchi della magia oscura. Dormammu, signore della Dimensione Oscura, potrebbe decidere di invadere il nostro pianeta ora che questo è privo di difese magiche.

Riflettendoci, la teoria è considerevolmente interessante. Supponendo che questa misteriosa grande minaccia confermata ufficialmente sia un chi - e non un cosa, vale a dire un evento apocalittico o altro - è sensato che i Marvel Studios scelgano di affidare questo ruolo ad un personaggio che il pubblico ha già conosciuto, piuttosto che introdurne di inediti. Nella tradizione dei Marvel Comics, poi, esistono pochissimi villain temibili quanto Dormammu: il primo a venirci in mente è Galactus, che però essendo un personaggio legato ai Fantastici Quattro potrà essere utilizzato nel Marvel Cinematic Universe solo quando la Disney avrà completato l'acquisizione della Fox.

Recentemente, un'altra teoria ha suggerito l'esordio di Tribunale Vivente, che potrebbe mettersi alla ricerca di Thanos per giudicare le sue drastiche azioni nichiliste. Ma tendenzialmente il personaggio nei fumetti non viene descritto come un vero e proprio "cattivo", quanto un essere il cui compito è portare ordine nell'Universo e punire coloro che creano il caos. In questo senso, Tribunale Vivente non sarebbe propriamente una minaccia per gli Avengers, quanto semmai un potenziale alleato.

Il guaio è che tutte queste teorie sulla carta sembrano sensate, ma l'unica cosa che avrà un peso specifico reale nel film è come al solito ciò che frulla nel cervello di Kevin Feige. Dato che è stato confermato che l'opera durerà di più rispetto al precedente Infinity War - il montaggio attuale è di circa tre ore - quel che è certo è che i registi hanno avuto un ampio spazio di manovra per portare a conclusione questi primi undici anni di Marvel Cinematic Universe.

Voi cosa ne pensate? Come al solito, fatecelo sapere nella sezione commenti.

Vi ricordiamo che Avengers: Endgame arriverà il 24 aprile 2019.

Diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo su una sceneggiatura di Christopher Markus e Stephen McFeely, il film vedrà per protagonisti di Robert Downey Jr ., Josh Brolin, Mark Ruffalo, Tom Hiddleston, Chris Evans, Chris Hemsworth, Chris Pratt, Elizabeth Olsen, Sebastian Stan, Benedict Cumberbatch, Paul Bettany, Chadwick Boseman, Benedict Wong, Zoe Saldana, Karen Gillan, Vin Diesel, Dave Bautista, Pom Klementieff, Scarlett Johansson, Don Cheadle, Tom Holland, Bradley Cooper, Anthony Mackie, Paul Rudd, Evangeline Lilly, Katherine Langford, Samuel L. Jackson e Jeremy Renner, che non indosserà più i panni di Occhio di Falco ma diventerà il vigilante Ronin.

A loro si unirà anche la Captain Marvel dell'attrice premio Oscar Brie Larson, che esordirà nel suo film stand-alone in uscita il 6 marzo 2019.

Nuovi spot per entrambi i film dovrebbero arrivare durante il Super Bowl, che si terrà nella notte tra il 3 e il 4 febbraio.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3