Marvel

Avengers: Endgame, parlano Scarlett Johansson, Brie Larson, Paul Rudd e Mark Ruffalo

Avengers: Endgame, parlano Scarlett Johansson, Brie Larson, Paul Rudd e Mark Ruffalo
di

Collider ha pubblicato una lunga intervista al cast di Avengers: Endgame della quale in queste ore vi stiamo proponendo vari estratti: dopo le dichiarazioni di Chris Evans e Chris Hemsworth sui loro rispettivi personaggi, tocca a quelle di Brie Larson, Scarlett Johansson, Paul Rudd e Mark Ruffalo.

L'interprete della Vedova Nera ha parlato degli aspetti più divertenti del personaggio, come ricorderete introdotto per la prima volta in Iron Man 2 e protagonista di un film stand-alone in arrivo finalmente nel 2020.

"Natasha ha iniziato il suo viaggio come segretaria sexy di cui nessuno sospettava nulla. Non sapevamo, e certamente non lo sapevo io, come il pubblico avrebbe reagito alla rivelazione della vera identità di quella segretaria. Ovviamente tutti sono impazziti per la cosa, e poi l'abbiamo rivista nel primo Avengers. E mentre il Marvel Cinematic Universe cresceva, insieme al desiderio del pubblico di vedere film sempre e personaggi che rappresentano le loro aspirazioni e i loro sentimenti, così il personaggio è cresciuto in reazione a questo bisogno di cambiamento. Quando Lizzie [Elizabeth Olsen, ndr] ha firmato, e poi Cobie [Smulders, ndr], ci siamo sostenute a vicenda perché per anni era stata una vera e propria festa del testosterone. Oggi è bellissimo vedere tutte queste altre grandi attrici, come Karen [Gillan, ndr] e Danai [Gurira, ndr], e Brie [Larson, ndr]. La cosa è andata al di là di ogni mia più rosea aspettativa. È stato un gran bel viaggio."

A tal proposito, la new entry Brie Larson ha parlato del ruolo di Captain Marvel in Endgame:

"Come dovrei rispondere senza rovinare tutto? Sono arrivata al momento più magico, penso. Esordire durante il decimo anniversario della saga è stato davvero straordinario, speciale e super surreale. E non mi è stato permesso di parlarne, quindi l'intera cosa è sempre sembrata un sogno. Questo film mi sarà sempre personalmente caro perché è stata la mia prima volta nei panni di Captain Marvel. L'abbiamo girato prima del mio film stand-alone, quindi ho dovuto imparare a sbagliare e cercare di capire chi fosse questo personaggio, senza sceneggiatura né copione su Captain Marvel, ma soprattutto ho dovuto recitare, per la prima volta, di fronte alle leggende. E' stato incredibile. C'è questo equilibrio, questo senso di meraviglia, intorno a questo film. Affronta alcuni argomenti importanti, cose molto profonde e serie, ma è anche tremendamente divertente. Non c'è una parola migliore di surreale per descriverlo."

Passando al lato testosteronico dell'articolo, invece, Paul Rudd e Mark Ruffalo hanno parlo del concetto di famiglia affrontato dal film:

"So che sono dentro da poco" ha detto Rudd, "ma è come se i Beatles ti dicessero 'Dai, vieni con noi per un po'. È una sensazione irreale. È difficile esprimere a parole, onestamente. Lavorare con tutti questi attori, in questa serie di film, è una cosa unica. Unica nel senso che non accadrà mai più. È incredibile incontrare così tante persone che sono così appassionate di ciò che fanno. Ed è incredibile incontrare così tanti bambini le cui vite sono influenzate da questi personaggi e sapere di aver giocato un piccolo ruolo nella loro quotidianità. È una cosa della quale farò tesoro per sempre."

Mark Ruffalo ha aggiunto: "In realtà non la definirei una vera famiglia perché le vere famiglie non vanno d'accordo come noi. Non litighiamo mai. È più il concetto di famiglia ideale, quella che tutti vorrebbero avere. Mi è piaciuto lavorare con questi ragazzi. E' stato bello conoscerli. E questo è quel tipico momento che ti lascia un po' di amaro in bocca. Come attori, siamo un po' come dei vagabondi. Andiamo di film in film. Conosci gente, stringi dei rapporti, e poi non li rivedi più perché ti chiamano su un altro set, con altre persone, e al massimo li rincontri in qualche cerimonia di premiazione. I Marvel Studios sono davvero la cosa più vicina ad una famiglia in questo tipo di ambiente."

Nella stessa intervista, inoltre, Robert Downey Jr., Kevin Feige e i fratelli Russo hanno parlato dell'importanza di Iron Man di Jon Favreau per il Marvel Cinematic Universe.

Avengers: Endgame è attualmente in programmazione nei cinema italiani.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
6

Avengers: Endgame

Avengers: Endgame
  • Distributore: Walt Disney Studios Motion Pictures International
  • Genere: Comics / Fumetti
  • Regia: Anthony Russo, Joe Russo
  • Interpreti: Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Jeremy Renner, Bradley Cooper, Brie Larson, Don Cheadle, Paul Rudd, Josh Brolin
  • Sceneggiatura: Christopher Markus, Stephen McFeely
  • +

Nelle sale Italiane dal: 24/04/2019

incasso box office: 29.677.900 Euro

Nelle sale USA dal: 26/04/2019

Che voto dai a: Avengers: Endgame

Media Voto Utenti
Voti: 364
8.3
nd