Marvel

Avengers: Benedict Cumberbatch ha improvvisato una celebre battuta di Infinity War

Avengers: Benedict Cumberbatch ha improvvisato una celebre battuta di Infinity War
di

Nel corso della sua recente e lunga intervista concessa all'Hollywood Reporter, Benedict Cumberbatch ha raccontato altri curiosi aneddoti riguardanti la sua esperienza coi Marvel Studios e sui film ai quali ha preso parte negli ultimi anni. Parlando di Avengers: Infinity War la star ha rivelato di aver improvvisato una celebre battuta del film.

La battuta in questione è contenuta all'inizio della pellicola dei fratelli Russo, quella dove avviene il primo incontro con Tony Stark e nella quale i due cominciano a battibeccare tra loro e far duellare i rispettivi ego. A un certo punto, Stark chiede a Doctor Strange quale sia il suo effettivo lavoro e Cumberbatch gli risponde: "Proteggere la tua realtà, imbecille". L'attore ha quindi ricordato il momento nell'intervista:

"Ricordo quando eravamo sul set e gli ho dato dell'imbecille, c'è stato come un effetto straniante. 'Oh mio Dio, hai appena dato dell'imbecille a Iron Man?' L'hanno tenuta, buon per loro. E poi ha ottenuto l'esatto effetto anche dal pubblico al cinema. Io ero... mi ero stancato di essere paragonato a Liberace o qualsiasi altra cosa nominata da quel tizio con il pizzetto uguale al mio, quindi ho provato a rispondergli a tono. E' molto divertente giocare con quella roba. Cerchi di vivere il personaggio. Più lo fai e più quel personaggio diventa familiare".

Lo scontro verbale tra Doctor Strange e Iron Man ha perfettamente senso, specialmente se ci si accorge che quello rappresentato in Infinity War è il loro primo incontro effettivo: è normale che due personaggi con un ego e un'arroganza smisurate sarebbero venuti allo scontro (se non fisico almeno verbale), ma i due appianeranno le divergenze per combattere un nemico più grande.

Rivedremo Benedict Cumberbatch nei panni dello Stregone Supremo in Spider-Man: No Way Home e nel 2022 nell'atteso Doctor Strange in the Multiverse of Madness.

Quanto è interessante?
3