Avengers, le 5 morti più strazianti di tutto il MCU

Avengers, le 5 morti più strazianti di tutto il MCU
di

Si sa: in tempi di guerra c'è sempre qualcuno che cade, e nei film del Marvel Cinematic Universe di scontri ce ne sono parecchi. A lasciarci non sono sempre e solo i cattivi, ma molto spesso anche i nostri eroi preferiti. Ecco quali sono state le 5 morti secondo noi più strazianti del MCU, anche se questa lista potrebbe essere ancora più lunga.

Groot in Infinity War

Infinity war ha visto una straziante sequenza di morti nel suo finale. Quello di Groot è un po' dello stesso destino di Peter Parker, che per tutto il film ha provato a mostrarsi degno di essere un Avenger, e che al Blip di Thanos è scomparso. Il piccoletto di Guardiani della Galassia ha conquistato il cuore dei fan negli anni, e dunque quando anche lui, al termine di Infinity War, al Blip si è trasformato in polvere tra le braccia di Rocket Raccoon, tutti si sono commossi. Anche Rocket, che in lacrime ha tentato inutilmente di salvare l'amico.

Gamora in Infinity War

In Infinity War le morti non sono state certo poche. Una delle più significative è quella di Gamora, la figlia di Thanos che nel corso del film prova a fermarlo. Tuttavia il Titano Pazzo la userà per raggiungere il suo fine, sacrificandola per ottenere una delle Gemme dell'Infinito, in un momento difficile e tristissimo in cui intravediamo anche l'umanità di Thanos. Ma giusto per un attimo.

Tony Stark in Endgame

Tony Stark è uno dei personaggi in assoluto più amati del MCU, e proprio per questo la sua morte è stata particolarmente straziante. Stark, infatti, si è sacrificato per i suoi compagni al termine di un'epica battaglia che li ha visti vittoriosi, ma non senza perdite. Questo atto conclusivo, particolarmente simbolico ed eclatante, porta via uno dei perni dell'Universo Marvel: Iron Man. Inutile dirlo che, ovviamente, tutti immaginano e sperano in un ritorno di Tony Stark dopo Avegers: Endgame.

Natasha Romanoff in Endgame

Quello di Vedova Nera è un altro sacrificio importante, che forse è passato più in sordina poiché avvenuto nel corso del film. In Endgame Natasha Romanoff, insieme a Occhio di Falco, ripercorre i passi di Thanos in Infinity War, per evitare l'evento catastrofico che tutti conosciamo. I due, ad un certo punto, si ritroveranno di fronte a quel dirupo dove è stata sacrificata Gamora: per ottenere la Gemma dell'Anima uno di loro dovrà sacrificarsi. Prima ancora che si possa decidere, Natasha sceglie per entrambi, buttandosi. Un gesto eroico che riporta Occhio di Falco dalla sua famiglia sano e salvo.

Yondu Udonta in Guardiani della Galassia volume 2

Yondu è un personaggio molto interessante, che abbiamo conosciuto meglio nel secondo Guardiani della Galassia. Si tratta del "padre adottivo" di Peter Quill/Starlord, che ha salvato il ragazzo dalle grinfie del padre biologico Ego. Proprio con quest'ultimo si consumerà lo scontro decisivo, in cui Yondu si sacrifica salvando ancora una volta Peter. Straziante.

Quanto è interessante?
2