Avatar: Sigourney Weaver spiega perché i sequel saranno quattro

di

Come noto, i sequel di Avatar annunciati da James Cameron saranno ben quattro e adesso Sigourney Weaver cerca di far chiarezza sui motivi principali di tale scelta.

L’attrice, che tornerà nei panni della dottoressa Grace Augustine, ha spiegato l’importanza dei quattro sequel e il loro messaggio socialmente rilevante: “C’è un’ottima ragione se i sequel sono aumentati a quattro. Avendo letto tutte le sceneggiature, penso siano assolutamente straordinarie e meritevoli di tanta attesa. Questi film si concentrano sui pericoli che attanagliano questo bellissimo pianeta e [James Cameron, ndr.] continuerà a descrivere l’avidità delle grandi corporation a discapito degli indigeni. A questo punto, dopo una lunga e soddisfacente carriere –non posso credere siano passati 40 anni – sono molto entusiasta di far parte di queste quattro storie. Posso veramente apprezzarle appieno”.

La pre-produzione dei sequel di Avatar è iniziata lo scorso aprile in Nuova Zelanda, mentre le riprese prenderanno il via il 25 settembre. Avatar 2 e 3 verranno girati in contemporanea, mentre il 4 e il 5 subito dopo .

È il progetto più ambizioso al quale sono mai stata coinvolta, ma anche il più emozionante, sbalorditivo e bello”, ha aggiunto la Weaver. “Penso che tutti noi siamo rimasti sconvolti solamente guardando i concept art. È incredibile vivere in un’epoca in cui è possibile realizzare opere del genere e mostrarle al pubblico. Penso che già Avatar abbia cambiato la percezione del tipo di esperienza che la gente vuole in un film, e questo verrà amplificato di un centinaio di volte”.

I sequel di Avatar usciranno rispettivamente il 18 dicembre 2020, il 17 dicembre 2021, il 20 dicembre 2024 e il 19 dicembre 2025. Il film originale del 2009 mantiene saldamente il titolo del più alto incasso complessivo al box-office con i suoi 2.7 miliardi di dollari.

FONTE: CS
Quanto è interessante?
12