Avatar: La via dell'acqua, storia di un fenomeno: quanti anni fa sono iniziati i lavori?

Avatar: La via dell'acqua, storia di un fenomeno: quanti anni fa sono iniziati i lavori?
di

Dopo aver sfogliato l'elenco dei protagonisti di Avatar La via dell acqua, continuiamo il nostro viaggio di ritorno su Pandora con nuove curiosità relative all'attesissimo nono film scritto e diretto da James Cameron.

E in questo caso il termine 'attesissimo' è quanto mai adatto: la storia della creazione di Avatar: La via dell'acqua infatti è lunga e tortuosa, e il fatto che il film sia destinato ad uscire nelle sale cinematografiche di tutto il mondo a ben tredici anni di distanza dal primo Avatar del 2009 è solo il capitolo più noto di una saga produttiva che ha del mitologico.

Non tutti sanno infatti che la prima volta che James Cameron parlò di un sequel di Avatar risale al 2006, ovvero tre anni prima dell'uscita del capitolo originale: all'epoca l'autore, ancora impegnato nella produzione del primo film, dichiarò alla stampa che qualora Avatar avesse avuto successo avrebbe sicuramente realizzato un nuovo film ambientato nell'universo narrativo di sua creazione, e quando nel 2009 Avatar divenne il maggior incasso nella storia del cinema Cameron fu di parola e iniziò subito i lavori per il secondo capitolo. L'annuncio ufficiale di Avatar 2 e Avatar 3 arrivò nel 2010, con il primo sequel che ottenne una data d'uscita fissata al 2014. Ma, chiaramente, le cose non andarono secondo i piani.

Durante la lavorazione del primo sequel, infatti, James Cameron espanse ulteriormente l'ambizione dei suoi piani per la saga di Avatar e si rese conto di voler allungare la storia con altri due sequel, portando il franchise fino ad Avatar 5. Contemporaneamente, l'autore si rese presto conto che il suo piano di produzione per Avatar 2 - che prevedeva impegnative sessioni di motion-capture subacquee - semplicemente era inattuabile all'epoca: come spesso gli è capitato nel corso della sua carriera, anche in questo caso James Cameron aveva bisogno di sviluppare la tecnologia necessaria per la sua visione, perché quella esistente sul mercato non era sufficiente. Alla fine, dopo tanti anni, le riprese preliminari di Avatar 2 iniziarono il 15 agosto 2017 a Manhattan Beach, in California, mentre il 25 settembre 2017 ebbe il via la produzione vera e propria, col film che venne girato contemporaneamente ad Avatar 3. I lavori si sono concluse gli ultimi giorni di settembre 2020, dopo oltre tre anni. Secondo quanto segnalato dall'Hollywood Reporter, il budget di Avatar 2 è di 400 milioni, spese di spedizione incluse, un numero che ne fa il film più costoso della storia del cinema.

Avatar: La via dell'acqua uscirà in Italia dal 14 dicembre prossimo, a circa sedici anni dalla prima volta che James Cameron lo nominò pubblicamente.

Quanto è interessante?
4