Ava DuVernay bacchetta l'Academy per l'esclusione dagli Oscar della Nigeria

Ava DuVernay bacchetta l'Academy per l'esclusione dagli Oscar della Nigeria
di

Nella giornata di ieri, l'Academy ha squalificato la Nigeria dalla corsa agli Oscar per il miglior film straniero poiché la maggior parte dei dialoghi contenuti nella pellicola Lionheart è recitata in lingua inglese.

Questa sarebbe stata la prima volta della Nigeria nella corsa all'Oscar e chi non è affatto d'accordo con la decisione dell'Academy è la regista Ava DuVernay, che ha pesantemente ribattuto su Twitter bacchettando l'associazione, specificando che la l'inglese è la lingua ufficiale della Nigeria.

"All'Academy, avete squalificato la prima sottomissione agli Oscar della storia per la Nigeria per il Miglior film straniero perché è in inglese. Ma l'inglese è la lingua ufficiale della Nigeria. State escludendo questo paese dalla loro prima competizione all'Oscar perché usa la sua lingua ufficiale?".

Nella categoria Miglior film internazionale, precedentemente nota come Miglior film straniero (fino alla decisione di cambiarlo avvenuta nell'aprile 2019), le regole sono chiare: la maggior parte del film deve essere recitato in lingua non inglese e Lionheart viola proprio questa precisa regola. Subito dopo il tweet della DuVernay, la regista-attrice di Lionheart, Genevieve Nnaji, l'ha ringraziata sempre sullo stesso social network: "Questo film rappresenta il modo in cui parliamo noi nigeriani. Questo include l'inglese che ha agito da ponte tra le oltre 500 lingue che vengono parlate nel nostro paese; ci ha reso #OneNigeria. Non è diverso dal modo in cui il francese ha unito con la sua lingua le vecchie colonie francesi. Non abbiamo scelto i nostri colonizzatori, tuttavia questo film, come molti altri simili, è orgogliosamente nigeriano".

In Lionheart, si racconta della storia di una giovane donna che cerca di tenere in piedi la compagnia del padre in difficoltà in un ambiente prettamente maschile. In alcuni paesi il film è già disponibile su Netflix.

La DuVernay, dopo aver diretto l'acclamata miniserie When They See Us, è attualmente al lavoro con la DC Films sui New Gods.

Quanto è interessante?
3