Attrazione fatale: Glenn Close pensa al remake dal punto di vista di Alex

Attrazione fatale: Glenn Close pensa al remake dal punto di vista di Alex
di

Glenn Close vorrebbe un remake di Attrazione fatale con un punto di vista femminile. Uscito nel 1987, Attrazione fatale - a sua volta remake di un cortometraggio - incassò ben 156 milioni di dollari in tutto il mondo, soprattutto grazie alla performance di Glenn Close, che venne anche candidata all'Oscar, battuta al fotofinish da Cher.

Attrazione fatale racconta la storia di Dan Gallagher (Michael Douglas), un uomo sposato e padre di una bambina, che intrattiene una fugace relazione sessuale con la sensuale Alex Forrest (Glenn Close). Quando Dan tenta di chiudere la storia, Alex inizia a perseguitarlo sconfinando nella pazzia e mettendo in pericolo la famiglia dell'uomo.
Glenn Close ora vorrebbe che un remake del film ma con una modifica fondamentale. Parlando con Deadline, Close ha spiegato di credere che sia arrivato il momento giusto per un thriller che guardi la situazione dal punto di vista di Alex Forrest, affermando di averne già parlato con la Paramount:"Siamo tornati alla Paramount per cercare di capire se sia possibile realizzare il progetto perché possiedono i diritti di Attrazione fatale. Credo che abbiano qualcosa sui cui stanno lavorando però credo che sarebbe interessante poter riprendere in pratica la stessa storia, mostrandola dal punto di vista femminile. Credo che diventerebbe una figura tragica più che malvagia".
Nel film di Adrian Lyne in effetti il personaggio di Alex si trasforma da soggetto disturbato ad un vero e proprio personaggio horror, con il pubblico che prova fin da subito empatia con Dan.
Glenn Close pensa che un remake dal punto di vista di Alex possa essere 'interessante' e 'molto coinvolgente'.
Un remake di Attrazione fatale potrebbe essere l'occasione per non relegare Alex semplicemente ad un profilo di pazza criminale ma raccontarla diversamente.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
2