Attacco alla Sony Pictures: finiscono in rete vari film

di

La Sony Pictures Entertainment, da qualche giorno, è stata presa di mira da un gruppo di hacker (denominato Gop, 'Guardians of Peace'). Ed ora arrivano i primi 'danni': sono finiti in rete, infatti, alcuni film dello studio in qualità più che ottima.

Stiamo parlando di Fury, la pellicola di David Ayer già uscita negli USA al cinema, ma anche alcune in uscita nei prossimi mesi: Mr. Turner, Still Alice, To Write love on her arms e, persino, Annie. Le indagini per scoprire chi ci sia dietro questi attacchi e leak è in corso e non si esclude possa trattarsi del governo nordcoreano, che aveva, qualche tempo fa, rivelato di voler punire i realizzatori di The Interview, la nuova commedia con Seth Rogen James Franco (in cui i due vengono assunti per uccidere Kim Jong-Un) e distribuita proprio dalla Sony. Vi terremo aggiornati sul caso.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
0