di

Di ritorno questa sera nelle TV italiane, Asterix alle Olimpiadi è il terzo dei quattro live-action ispirati ai fumetti di René Goscinny e Albert Uderzo. Oltre ad includere nel cast due interpreti d'eccezione come Gérard Depardieu e Alan Delois, il film è ricordata anche per la presenza di diverse leggende del mondo dello sport.

Nella pellicola, il giovane gallo Alafolix è innamorato della principessa greca Irina che però è stata promessa in sposa al figlio di Cesare, Bruto. Decisa a non unirsi in matrimonio con un buzzurro e colpita nel profondo dalle romantiche lettere d'amore del gallo, Irina propone di sposare colui che vincerà le Olimpiadi. La missione di Asterix e Obelix sarà dunque quella di portare Alafolix sul podio e smascherare lo sleale Bruto, che pur di ottenere la vittoria e la mano della principessa è disposto a giocare sporco.

Realizzato in occasione delle Olimpiadi di Pechino, il film vanta tra gli altri la presenza di Michael Schumacher: l'ex pilota della Ferrari fa la sua comparsa alla guida di una biga rossa fiammante insieme a tutta la sua scuderia, guidata dall'immancabile Jean Todt.

Sul fronte del "pallone", invece, come dimenticare le dimostrazioni di talento di Zinédine Zidane (al tempo già ritirarsi del calcio giocato) e del cestista francese Tony Parker, pilastro dei San Antonio Spurs di Greg Popovich dal 2001 al 2018. Nel film appare inoltre Amélie Mauresmo, tennista francese vincitrice nel 2006 a Wimbledon e all'Australia Open.

Asterix alle Olimpiadi, lo ricordiamo, va in onda questa sera alle 21.30 su Italia 1.

Quanto è interessante?
0

Altri contenuti per Asterix ed Obelix alle Olimpiadi