Assassin's Creed : è tempo di fare la storia nel nuovo spot diffuso online

di

20th Century Fox ha rilasciato online tramite il proprio profilo YouTube un nuovo spot TV intitolato "È tempo di fare la storia" per Assassin's Creed, l’imminente film action tratto dall’omonima e famosissima saga videoludica della Ubisoft. Potete visionare il video subito dopo il salto in calce alla notizia.

Nel breve filmato possiamo vedere alcune scene che evidenziano gli estenuanti allenamenti a cui si sottoporrà il personaggio di Fassbender, Callum Lynch, per riportare a galla i ricordi sopiti nel suo DNA del suo antenato Aguilar, grazie all’incredibile tecnologia della multinazionale Abstergo.

Assassin's Creed vanta un cast che comprende Michael Fassbender (X-Men: Giorni di un Futuro Passato, 12 Anni Schiavo) e Marion Cotillard (The Dark Knight Rises, La vie en rose), con co-protagonisti Jeremy Irons, Brendan Gleeson e Michael K. Williams. Il film è diretto da Justin Kurzel (Snowtown, Macbeth), prodotto dalla New Regency, Ubisoft Motion Pictures, DMC Films, e Kennedy / Marshall, co-finanziato dalla RatPac e Alpha Pictures Entertainment, e distribuito dalla 20th Century Fox.

La trama di Assassin's Creed si basa sulla celeberrima saga di videogiochi omonima. Attraverso una tecnologia rivoluzionaria che sblocca i suoi ricordi genetici, Callum Lynch (Michael Fassbender) sperimenta le avventure del suo antenato, Aguilar, nel XV secolo in Spagna. Callum scopre che discende da una misteriosa società segreta, gli Assassini, e accumula incredibili conoscenze e le competenze per fermare l'opprimente e potente organizzazione dei Templari al giorno d'oggi, che nell’ombra minaccia lui e il mondo intero.

È stato reso noto che nel primo film non vedremo i personaggi principali dei videogiochi, come Ezio o Altair, ma Tim Wildgoose, il designer delle armi, ha confermato che ci saranno i camei di un paio di personaggi presi direttamente dai giochi che stupiranno i fan affezionati al franchise videoludico.

Assassin's Creed esordirà nelle sale cinematografiche statunitensi il 21 dicembre 2016.

FONTE: CS
Quanto è interessante?
0