Arrestato l'attore Domenico Diele: ha investito e ucciso una donna

di

L'attore Domenico Diele, 32 anni, ha ucciso una donna investendola con la sua auto alle 2 del mattino, di ritorno da Matera. Si trovava nel Salernitano, a Montecorvino Pugliano, per le riprese di un film. E' stato arrestato.


L'uomo aveva preso delle sostanze stupefacenti e l'accusa con la quale è stato portato in carcere dagli uomini della polizia di Eboli è omicidio stradale aggravato. E' in attesa dell'udienza per la convalida dell'arresto. Diele è un attore emergente di origini toscane, più precisamente della provincia di Siena e stava girando "Una vita Spericolata", per la regia di Marco Ponti.

La vittima è Ilaria Dilillo, di 48 anni, di rientro da una serata con gli amici. La donna guidava uno scooter ed era diretta a casa, a Salerno, quando l'automobile dell'attore l'ha tamponata violentemente e fatta cadere a terra; è morta sul colpo. Dopo gli accertamenti del caso, il conducente del veicolo è stato portato come da prassi in ospedale e lì è stata riscontrata positività a sostanze quali cannabinoidi e oppiacei. Chi ha assistito alla scena ha dichiarato che l'attore è rimasto sconvolto dall'accaduto.

Non è la prima volta che Diele ha problemi alla guida poiché, già nel 2016 gli fu sospesa la patente per uso di sostanze stupefacenti. Tra i suoi impegni lavorativi si annoverano serie tv come 1992 e Don Matteo, al cinema ha recitato in Acab.

La Dilillo era dipendente di uno studio legale salernitano. La salma è stata riconsegnata ai familiari. Diele è invece attualmente rinchiuso nel carcere di Salerno. L'udienza di convalida dell'arresto si terrà lunedì mattina e l'attore dovrà quindi comparire davanti al Gip.

FONTE: Ansa.it
Quanto è interessante?
8