Arrestato l'ex manager di Stan Lee per abuso sugli anziani

Arrestato l'ex manager di Stan Lee per abuso sugli anziani
di

Il giugno scorso è stato emanato un ordine restrittivo contro Kaye Morgan, ex collaboratore commerciale di Stan Lee che in questi giorni è stato arrestato dalla polizia di Los Angeles con l'accusa di abuso sugli anziani.

Secondo quanto riportato da Variety, l'uomo è stato arrestato in Arizona ed è ora accusato di furto, appropriazione indebita, falsificazione e frode nei confronti del compianto fumettista della Marvel.

Morgan, stando alle autorità, avrebbe cercato di manipolare ed esercitare il controllo su Stan Lee pur non avendo l'autorità di agire per proprio conto. Secondo le accuse, l'uomo avrebbe trattenuto 262,000 dollari collezionati durante una sessione di autografi, soldi che Lee non ha mai ricevuto. L'avvocato Alex Kassel ha negato gli abusi; la cauzione richiesta è stata fissata a 300.000 dollari.

La leggenda della Marvel, creatore di alcuni dei personaggi più amati della Casa delle Idee tra cui Spider-Man e I Fantastici 4, è scomparso lo scorso 12 novembre all'età di 95 anni. Nella sua longeva carriera Lee si è reso celebre anche al di fuori del mondo dei fumetti grazie ai cameo nei film tratti dall'universo che lui ha contribuito a creare. Inoltre il fumettista ha partecipato come produttore esecutivo in gran parte dei progetti in questione. Lee aveva un patrimonio stimato di circa 50 milioni di dollari.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
4