Army of the Dead, Zack Snyder aveva un'altra idea per il ruolo da protagonista!

Army of the Dead, Zack Snyder aveva un'altra idea per il ruolo da protagonista!
di

All'inizio del progetto legato all'ultimo film di Zack Snyder, Army of the Dead, il regista pensava ad un altro attore per il ruolo di Scott Ward, interpretato nel film da Dave Bautista. Dopo il debutto nel cinema nel 2004 con L'alba dei morti viventi, quest'anno Snyder è tornato ad occuparsi di zombie con il film distribuito di recente da Netflix.

Inizialmente Zack Snyder - che vorrebbe dirigere un film su Dragon Ball Z - aveva pensato a Scott Glenn per il ruolo poi affidato all'ex wrestler Bautista. Glenn è un attore caratterista prolifico meglio conosciuto per aver interpretato Jack Crawford in Il silenzio degli innocenti e Stick in Daredevil, serie disponibile su Netflix.
Glenn ha già collaborato in passato con Snyder in Sucker Punch nel ruolo di Il Saggio.

L'attore ha quasi raggiunto i 60 anni e si dice che avrebbe conferito un tocco maggiormente grintoso al progetto.
Probabilmente Scott Glenn sarebbe stato ingaggiato se il progetto di Army of the Dead si fosse concretizzato alla fine degli anni 2000.
Army of the Dead è ambientato in una Las Vegas colpita da un'epidemia di zombie. Un team di mercenari si avventura in una missione rischiosa nella zona sotto quarantena per cercare di mettere a segno una rapina decisamente pericolosa.
Il cast è composto da Dave Bautista, Ella Purnell, Omari Hardwick, Ana de la Reguera, Tig Notaro e Garrett Dillahunt.

Leggete su Everyeye la nostra recensione di Army of the Dead.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
3