Armie Hammer entra in rehab dopo le accuse di molestie e cannibalismo

Armie Hammer entra in rehab dopo le accuse di molestie e cannibalismo
di

Come riporta in queste ore Vanity Fair, lo scorso 29 maggio Armie Hammer ha lasciato le Isole Cayman e si è recato in Florida per entrare in una struttura ospedaliera e affrontare i suoi problemi di droga, sesso e alcol. L'attore è entrato nell'edificio insieme all'ex moglie Elizabeth Chambers e i loro due figli, come testimoniato dalle fonti.

"Elizabeth e i bambini lo hanno lasciato ma l'hanno accompagnato fino a dove era consentito per i familiari. Si sono scambiati un sacco di abbracci e lui sembrava commosso".
Una fonte vicina all'attore ha confermato che Hammer ha contattato Chambers alla fine di maggio chiedendole aiuto e dicendole che era pronto a farsi curare, promettendole di rimanere nella struttura in Florida tutto il tempo necessario alla guarigione.

La notizia giunge a diversi mesi di distanza dalle accuse di una donna di nome Effie, che ha affermato di essere stata picchiata e violentata dall'attore nel 2017. In precedenza Hammer è stato accusato di tendenze cannibali dopo la pubblicazione di alcuni messaggi che l'attore avrebbe inviato su Instagram ad una donna. Inoltre l'ex fidanzata Paige Lorenze ha affermato pubblicamente di essersi sentita in pericolo durante il periodo di frequentazione con la star di Chiamami col tuo nome. Armie Hammer ha sempre negato le accuse a suo carico in tutti questi mesi.

"Tutti guardano Armie pensando che abbia avuto una sorta di vita privilegiata, e questo deve significare che non ci sono stati problemi nella sua giovinezza e che tutto era perfetto. Ma non è necessariamente così che vanno le cose. Solo perché vieni da un'educazione in cui le risorse finanziarie sono abbondanti non significa che la vita sia senza problemi" ha dichiarato un amico dell'attore.

FONTE: Buzzfeed
Quanto è interessante?
3