Aquaman supera i 300 milioni al box-office americano e punta Suicide Squad

Aquaman supera i 300 milioni al box-office americano e punta Suicide Squad
di

Dopo aver battuto il primo film appartenente al DC Extended Universe, L’uomo d’acciaio, Aquaman ha infine abbattuto il traguardo dei 300 milioni di dollari in patria.

Dopo l’ultimo weekend di programmazione nelle sale USA, la pellicola di James Wan ha totalizzato 304.3 milioni di dollari di incasso, ma nella graduatoria dei film appartenenti al DC Extended Universe si trova ancora alle spalle di Wonder Woman ($412M), Batman v Superman: Dawn of Justice ($330M), e Suicide Squad ($325M). Aquaman può però gioire a livello internazionale, visto che da tempo è diventato il film di maggior successo nella storia del DCEU con oltre un miliardo di dollari racimolati in tutto il mondo. Ricordiamo che il film è il primo della Warner/DC a superare tale soglia dai tempi de Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno di Christopher Nolan. Per quanto riguarda la classifica nel mercato interno, il film con Jason Momoa può ancora sperare nel sorpasso a Suicide Squad e a Batman v Superman, visto che la sua corsa al box-office non è ancora terminata ufficialmente e che questi ultimi due film si trovano a una distanza colmabile di circa una ventina di milioni.

Aquaman non poteva aprire nel migliore dei modi questo 2019 per la Warner/DC Films, che adesso spera di raccogliere quanto seminato anche in vista del prossimo suo cinecomic in arrivo nelle sale, ovvero Shazam! Il film di David F. Sandberg con protagonista Zachary Levi - di cui è da poco uscito un nuovo e sensazionale spot televisivo esteso - approderà nelle sale italiane il 4 aprile 2019 e in quelle americane il giorno seguente.

Quanto è interessante?
3