Aquaman: James Wan doveva dirigere The Flash, ma ha declinato l'offerta

Aquaman: James Wan doveva dirigere The Flash, ma ha declinato l'offerta
di

James Wan, regista del nuovo film dell'universo cinematografico DC Aquaman, ha rivelato al New York Times di aver declinato l'offerta fattagli dalla Warner per dirigere lo stand-alone su Flash.

Nel corso dell'intervista per promuovere l'uscita del film, il regista ha spiegato: "Quando mi sono ritrovato a dover scegliere fra Aquaman e Flash, ho ragionato e scelto il primo per una semplice ragione. Sentivo che il pubblico conoscesse Flash molto di più rispetto ad Arthur Curry. Non solo per il film di Justice League, ma per il fatto che su Flash è stata fatta un'intera serie tv. Ho pensato che un film di Aquaman mi avrebbe dato la possibilità di approcciarmi al genere cine-comic con più originalità, che fare un film del genere mi avrebbe dato più spazio di manovra."

Che ne pensate di questa dichiarazione? Vi sarebbe piaciuto vedere un film su Flash diretto da James Wan? Fatecelo sapere nei commenti!

Vi ricordiamo che, al momento, lo status dei lavori sul film stand-alone The Flash è sconosciuto. Quest'estate si vociferava che le riprese sarebbero iniziate nei primi mesi del 2019, ma ad oggi non ci sono stati aggiornamenti ufficiali in tal senso. Anzi, addirittura recenti voci di corridoio suggeriscono che per il momento la Warner non sarebbe interessata a produrre né The FlashMan of Steel 2, e che nei prossimi anni si concentrerà esclusivamente sulla promozione di personaggi meno conosciuti ma potenzialmente più appetibile per il grande pubblico, come Harley Quinn, le Birds of Prey e Batgirl. Senza dimenticare gli imminenti Joker, Wonder Woman 1984 e Suicide Squad 2, scritto da James Gunn.

Come al solito, vi terremo aggiornati.

Warner Bros. Pictures presenta la nuova opera dell'acclamato regista James Wan, Aquaman, un’avventura visivamente mozzafiato ambientata nel mondo sottomarino dei sette mari con Jason Momoa nel ruolo del protagonista. Il film rivela la storia delle origini del mezzo-umano/mezzo-atlantideo Arthur Curry,e lo accompagna nel viaggio della sua vita, che non solo lo costringerà ad affrontare chi è veramente ma anche a scoprire se è degno di diventare ciò per cui è nato… un re.

Aquaman vede la partecipazione di Amber Heard (Justice League, Magic Mike XXL) nei panni di Mera, amante e alleata di Aquaman che lo accompagnerà per tutto il suo viaggio; Willem Dafoe (Platoon, L'Ultima Tentazione di Cristo) è Vulko, consigliere del re di Atlantide e mentore di Arthur; Patrick Wilson (The Conjuring, Watchmen) è Orm/Ocean Master, l’attuale Re di Atlantide e fratello di Arthur; Dolph Lundgren (I Mercenari, Creed II) vestirà i panni di Nereus, re della tribù di Atlantide Xebel; Yahya Abdul-Mateen II (The Get Down) quelli del vendicativo Black Manta; la vincitrice dell’Oscar Nicole Kidman (The Hours, Lion) come Atlanna, mamma di Arthrur e regina di Atlantide; infine Ludi Lin (Power Rangers) sarà Captain Murk, comandante di Atlantide.

Il film arriverà in Italia dall'1 gennaio 2019.

Quanto è interessante?
4