Anya Taylor-Joy su Robert Eggers: 'Gli attori delicati non possono lavorare con lui'

Anya Taylor-Joy su Robert Eggers: 'Gli attori delicati non possono lavorare con lui'
di

Anya Taylor-Joy conosce Robert Eggers piuttosto bene: lanciata proprio dal regista di The Lighthouse in occasione dello splendido e inquietante The Witch, l'attrice de La Regina degli Scacchi è tornata recentemente a lavorare con il nostro per The Northman. Chi meglio di lei, dunque, può spiegare ai colleghi cosa voglia dire lavorarci insieme?

Tornando a parlare del film che ha fatto registrare a Robert Eggers il suo incasso più deludente, Taylor-Joy ha dunque voluto lanciare un monito agli attori e alle attrici di tutto il mondo: meglio non accostarsi neanche ai set del regista di The Witch nel caso in cui si abbia intenzione di tirarsi indietro davanti a situazioni stressanti dal punto di vista fisico.

"Penso che chiunque sia troppo delicato passerebbe momenti parecchio difficili, nel senso che sono riprese davvero toste, molto fisiche" sono state le parole dell'attrice, che secondo la sua co-star in The Menu Nicholas Hoult avrebbe inoltre definito Eggers come un regista "con cui è incredibile lavorare", ma al tempo stesso "incredibilmente esigente".

Non che ci fosse bisogno di precisarlo, d'altronde: le sequenze più dure delle opere di uno dei nuovi maestri dell'horror parlano da sé! Tornando all'ultimo film di Eggers, intanto, qui trovate la nostra recensione di The Northman.

FONTE: indiewire
Quanto è interessante?
4