Ant-Man, nuovi dettagli sul film di Edgar Wright: "Scott sarebbe stato un vero criminale"

Ant-Man, nuovi dettagli sul film di Edgar Wright: 'Scott sarebbe stato un vero criminale'
di

Il film di Ant-Man di Edgar Wright è uno dei progetti più famosi rimasti irrealizzati negli uffici dei Marvel Studios, ma negli anni sono emersi sempre nuovi dettagli inediti.

A questo proposito, in questi giorni il regista in persona ha partecipato ad un Q&A con i suoi follower sul social network Instagram e ha svelato nuove informazioni sul suo film di Ant-Man mai fatto: "In realtà ho firmato un accordo di non divulgazione molto dettaglio quando me ne sono andato da quel progetto, quindi non c'è molto che possa dire in proposito, ma immagino che la differenza più grande (scusate il gioco di parole) è che nella nostra sceneggiatura originale Ant-Man era un film molto standalone e non includeva il cameo di altri personaggi del MCU (a parte una piccola anticipazione finale) e in generale la storia era molto più incentrata sul genere dei film di rapina criminale, ispirata a The Hot Rock di Donald Westlake."

Il regista ha aggiunto: "Un'altra grande differenza è che (come nei fumetti originali) il nostro Scott Lang sarebbe stato un vero criminale all'inizio del film e non il bravo ragazzo che conosciamo tutti. Farlo passare da criminale vero a vero supereroe ci era sembrato un arco di redenzione più soddisfacente. Sotto sotto c'è molto altro da dire, ma devo fermarmi per ragioni legali!"

Ricordiamo che tutti i film della saga di Ant-Man sono stati diretti da Peyton Reed. Per altri contenuti ecco che cosa ha detto qualche mese fa il co-sceneggiatore Joe Cornish a proposito del film di Ant-Man di Edgar Wright.