Marvel

Ant-Man and The Wasp è sia il sequel di Ant-Man che di Captain America: Civil War

di

Nel pieno della promozione di Ant-Man and The Wasp è intervenuto anche il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, che ha avuto modo di parlare delle connessioni con i precedenti film dello studio.

In questo senso Ant-Man and The Wasp sarebbe sia un sequel del primo Ant-Man che una continuazione diretta degli eventi di Captain America: Civil War, che hanno avuto sicuramente un impatto maggiore sulla vita di Scott Lang; il personaggio ha infatti trascorso gli ultimi due anni agli arresti domiciliari in seguito agli accordi di Sokovia.

In questo film non potevamo ignorare ciò che era successo a Scott Lang in Captain America: Civil War”, ha dichiarato Feige nel corso di una conferenza stampa per Ant-Man and The Wasp. "Ci sono delle ramificazioni importanti tra gli accordi di Sokovia e gli arresti domiciliari di Scott. Ci ha dato veramente un punto di partenza cruciale”.

Paul Rudd ha aggiunto: “Questo film ci ha permesso di spingerci dove non eravamo stati in precedenza, di fare le cose in modo più complesso. E questo ci ha dato anche molta più libertà di utilizzare l’umorismo. La prima volta eravamo ancora in una fase di assestamento”.

Per il regista Peyton Reed, le conseguenze di Civil War andavano affrontate assolutamente: “Per Scott e pe Hope si è trattato di un evento cruciale. È importante per capire a che punto è la loro relazione all’inizio del film. Per il resto sono davvero felice della libertà che abbiamo avuto nel raccontare la nostra storia come volevamo; una volta stabilite alcune cose, abbiamo continuato per la nostra strada”.

Recentemente Michael Douglas si è detto disponibile ad interpretare la versione più giovane di Hank Pym in un possibile prequel di Ant-Man.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3