Marvel

Ant-Man and the Wasp: scopriamo com'è composto il nuovo laboratorio di Hank Pym

di

Il laboratorio di Hank Pym in Ant-Man and the Wasp è composto da parti di automobili e altri materiali. Nell'imminente sequel, il personaggio di Michael Douglas usa le capacità delle Pym Particles per ridurre il suo laboratorio alle dimensioni di una borsa da viaggio. Ma l'aspetto e le componenti del laboratorio di Pym sono davvero originali.

Durante la visita sul set di Ant-Man and the Wasp, i media si sono potuti confrontare con lo scenografo del film, Shepherd Frankel, che ha contrapposto il laboratorio di Pym con quello, estremamente diverso, di Tony Stark:"Hank Pym non ha bisogno della scienza della Stark Industries per fare il suo lavoro. Si tratta di un ingegnere, di un fisico, gli dai una scatola con delle cose e lui le può unire, le può assemblare. Cerca costantemente di capire come fare ciò che deve fare".
Frankel continua poi a descrivere il laboratorio di Pym:"Volevamo davvero disegnare una cosa nuova per Hank Pym, il cui periodo d'oro è stato negli anni '70 e '80, quando era un Vendicatore, quando era con lo SHIELD. Pensavamo che potesse creare una struttura che avesse tutto ciò di cui potesse aver bisogno, ma che poteva nascondersi in bella vista. Abbiamo pensato a tutti gli edifici che non notiamo durante il giorno, quelli che quando ci passi davanti pensi: ma è sempre stato lì? Quindi Hank Pym ha creato una tecnologia, rimpicciolirlo e spostarlo dove vuole". Oltre alla sala di controllo abbastanza standardizzata, ci sono superfici altamente riflettenti, oggetti sotto-dimensionati e posizionati strategicamente all'interno del laboratorio, con l'obiettivo di disorientare.
Ant-Man and the Wasp è diretto da Peyton Reed e comprende nel cast Paul Rudd, Evangeline Lilly, Michael Peña, Walton Goggins, Michael Douglas, Michelle Pfeiffer e Laurence Fishburne. L'uscita nelle sale cinematografiche italiane è prevista il 14 agosto.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
3