di

I Marvel Studios hanno diffuso in streaming altri due nuovi spot televisivi per Ant-Man and The Wasp, il quale dovrebbe registrare un debutto da 80 milioni di dollari.

Su Rotten Tomatoes attualmente il film ha fatto registrare un consenso pari all’84% delle recensioni pubblicate, per questo motivo ci si aspetta un weekend d’esordio più che positivo per il film. Secondo Variety, infatti, il sequel potrebbe incassare tra i 70 e gli 80 milioni di dollari nel primo weekend, in linea con la media di metà giugno. Tuttavia, le proiezioni potrebbero aumentare considerando il fatto che si tratta pur sempre del primo film Marvel a uscire in sala dopo il devastante Avengers: Infinity War.

Ricordiamo che il primo Ant-Man fece registrare un debutto da 57.2 milioni di dollari negli USA, incassando globalmente 519 milioni (180 milioni in patria più altri 340 all’estero).

Agli arresti domiciliari in seguito agli eventi di Captain America: Civil War - in cui Lang si univa al team di Captain America -, Scott viene richiamato dal Dr. Hank Pym (Michael Douglas) e da sua figlia Hope van Dyne (Evangeline Lilly) per una nuova missione, in cui Ant-Man dovrà allearsi con Wasp - per l'appunto Hope. A fronteggiarli c'è Ghost, la villain interpretata dall'attrice Hannah John-Kamen (Ready Player One). Nel cast ritroveremo anche attori come Michael Pena, David Dastmalchian, Tip 'T.I.' Harris, Judy Greer, Bobby Cannavale e Abby Ryder Fortson. Tra le new entry sono da segnalare Randall Park, Laurence Fishburne e Walton Goggins; Michelle Pfeiffer, invece, interpreterà Janet Van Dyne, la Wasp originale, madre di Hope e moglie di Hank Pym.

Paul Rudd - che ha interpretato il personaggio sia nel film stand-alone del 2015 e sia in Civil War - ha anche firmato la sceneggiatura insieme ad Erik Sommers, Chris McKenna, Andrew Barrer e Gabriel Ferrari. In USA Ant-Man and The Wasp debutterà a luglio mentre gli italiani dovranno attendere il 14 agosto. Firma la regia Peyton Reed.

Quanto è interessante?
3