Star Wars

Andy Serkis sul destino del Leader Supremo Snoke: "Mi ha fatto rabbrividire!"

Andy Serkis sul destino del Leader Supremo Snoke: 'Mi ha fatto rabbrividire!'
di

A un anno dalla sua uscita nelle sale, Star Wars: Gli ultimi Jedi continua ancora oggi a essere uno dei film più divisivi dell'intera saga cinematografica, tra chi lo eleva a capitolo più coraggioso del franchise a chi invece lo ritiene un tradimento di molti elementi topici della serie.

Tra le tante criticità del film, una su tutte è stata la morte riservata al Leader Supremo Snoke, che in Star Wars: Il Risveglio della Forza era stato presentato come il nuovo e grande villain della saga. Peccato che Johnson abbia deciso di sovvertire completamente tutta la mitologia dietro il franchise, coinvolgendo anche la figura di Snoke e anzi, eliminandolo direttamente per mano di Kylo Ren.

Proprio sulla scena della morte di Snoke, recentemente Andy Serkis ha raccontato a People la sua reazione alla morte del suo personaggio, rivelando: "Mi ha fatto venire i brividi. È stato così crudele. Kylo Ren ha capito di poterne fare benissimo a meno così presto nella sua ancora giovane carriera.
Ma è un film di Star Wars: tutto può succedere. Lo dico con la speranza che qualcuno mi ascolti, lì fuori".

Vi ricordiamo che Star Wars: Episodio IX sarà ambientato un anno dopo gli eventi de Gli ultimi Jedi e uscirà nelle sale a dicembre 2019.

FONTE: People
Quanto è interessante?
4