Andy Muschietti parla per la prima volta del suo coinvolgimento in The Flash per DC Films

Andy Muschietti parla per la prima volta del suo coinvolgimento in The Flash per DC Films
INFORMAZIONI FILM
di

Per la prima volta da quando è stato accostato alla regia di The Flash, sfortunato cine-comic con Ezra Miller spin-off stand-alone dell'altrettanto sfortunato Justice League di Zack Snyder, il regista Andy Muschietti ha finalmente parlato in via ufficiale del progetto.

Durante il Comic-Con, dove ha presentato l'attesissimo It - Capitolo II, il regista è stato infatti avvicinato da Fandango, che ha voluto saperne di più sulle indiscrezioni che lo vogliono alla guida del film DC/Warner.

Queste le parole di Muschietti:

"Oh, non posso proprio parlarne ... per adesso. Ciò che posso dire è che attualmente il mio unico desiderio è quello di prendermi qualche mese di vacanza dopo It 2, per poi iniziare a riorganizzarmi."

Insomma sembra che le notizie circa il suo coinvolgimento siano piuttosto accurate, anche se al momento com'era facile ipotizzare il regista non è pronto ad impegnarsi pubblicamente, trovandosi in piena campagna promozionale per il suo attesissimo sequel horror.

Per il momento vi ricordiamo che la scrittrice di Bumblebee e Birds of Prey, Christina Hodson, lavorerà sull'ennesima revisione della sceneggiatura del film. Come vi abbiamo spiegato in un riepilogo sul dietro le quinte di The Flash, l'Hollywood Reporter ha suggerito diversi problemi anche piuttosto recenti che avrebbero portato Ezra Miller e la Warner in rotta di collisione: pare infatti che la major abbia rifiutato la sceneggiatura firmata da Miller e dal fumettista Grant Morrison e abbia ordinato a Christina Hodson la riscrittura completa della pellicola.

A questo punto non è neanche chiaro se Miller sia ancora coinvolto nel progetto, dato che tempo fa l'attore aveva espressamente dichiarato che si sarebbe fatto da parte qualora la Warner non avesse accettato il suo copione.

Quanto è interessante?
2