American Hustle: Amy Adams parla del minor salario delle attrici

di

Amy Adams, pluri-candidata all'Oscar e tra le star più apprezzate a Hollywood, è intervenuta per parlare dell'eterno problema della differenza salariale tra gli attori e le attrici, con quest'ultime spesso penalizzate con un cachet inferiore rispetto ai colleghi uomini.

Adams si unisce all'appello di qualche tempo fa della collega di set, Jennifer Lawrence, che aveva invitato Hollywood a riconoscere alle attrici uno stipendio quantomeno simile a quello degli uomini. Secondo quanto scrive The Hollywood Reporter, in un'intervista su British GQ, Amy Adams ha parlato nello specifico di American Hustle, spiegando come fosse stata pagata meno rispetto a Christian Bale, Bradley Cooper e Jeremy Renner, che con lei dividevano il set. "Sapevo di essere pagata meno ma ho accettato perché le opzioni si riducono a il farlo e il non farlo. A quel punto non resta che decidere se ne vale la pena o meno e ho deciso così. L'aver accettato non vuol dire affatto che mi sia piaciuto." Jennifer Lawrence ha recentemente affrontato la questione in un saggio da lei scritto.

Quanto è interessante?
0