di

Una cosa è certa: sui set di Michael Bay non ci si annoia mai! Questo, almeno, è quanto intuiamo dalle parole di Jake Gyllenhaal, che durante una recente intervista in compagnia della co-star Yahya Abdul-Mateen II ha parlato di un momento a dir poco assurdo vissuto durante una giornata di riprese di Ambulance.

Mentre Michael Bay ricorda il momento in cui Steven Spielberg gli consigliò di smettere con Transformers, infatti, Gyllenhaal parla di ben due elicotteri tirati fuori letteralmente dal nulla dal regista di Armageddon: "Non era nello script, ma Michael Bay, io stavo guidando, lui [Abdul-Mateen II] stava guidando, ero stato molto chiaro su questo, stava riportando l'ambulanza nel punto in cui ci saremmo dovuti rimettere i nostri abiti civili... Riceviamo questa chiamata da Michael Bay che ci dice: 'Sapete cosa? Sono riuscito a farmi aprire l'L.A. River, tornate indietro'" comincia il racconto della star di Donnie Darko.

Gyllenhaal prosegue: "Quindi guidiamo fino a questo ponte e lui ci fa: 'Sentite, ho due elicotteri, ok? Ok?' Lui fa sempre così. 'Faremo volare questi due elicotteri sotto il ponte, ok? Quindi voi saltate fuori, sparate agli elicotteri, sarà fantastico!' E io tipo: 'Come ca**o hai fatto saltar fuori due elicotteri così dal nulla?' E lui: 'Non fare domande, stiamo girando'".

Insomma, sfidiamo chiunque a non provare tanta voglia di trascorrere almeno una giornata sul set di un film di Michael Bay: un'esperienza che, ne siamo sicuri, risulterebbe senz'altro indimenticabile! Qui, per saperne di più, trovate la nostra recensione di Ambulance.

Quanto è interessante?
2