Ambulance: arriva in streaming il film di Michael Bay, riuscirà a recuperare dal flop?

Ambulance: arriva in streaming il film di Michael Bay, riuscirà a recuperare dal flop?
di

Nella giornata di ieri, l'ultimo film diretto da Michael Bay, Ambulance, è approdato sui servizi di streaming digitale a noleggio mentre per la versione home video in formato fisico (Blu-Ray e 4K) bisognerà attendere qualche settimana, visto che è stata annunciata per la metà di giugno. Vedremo se il film riuscirà a risalire dal flop commerciale.

Ambulance è stato aggiunto al catalogo di Peacock, dove è disponibile in streaming gratuitamente, a condizione di avere un abbonamento. La Universal ha infatti ridotto a soli 45 giorni l'esclusiva per le sale cinematografiche per molte delle sue nuove uscite. Questo è appunto il caso di Ambulance, che è stato aggiunto alla library di Peacock esattamente un mese e mezzo dopo il suo debutto cinematografico, avvenuto l'8 aprile. Peacock non ha spinto molto sulla promozione di questa novità, ma è già disponibile sulla sua piattaforma, pronta per essere guardata.

Ambulance ha avuto un riscontro per lo più positivo da parte della critica e dei fan, ma questa acclamazione non si è tradotta in una buona performance al botteghino. Il film ha guadagnato poco più di 51 milioni di dollari nelle sale, superando a malapena il budget iniziale di produzione, che si aggirava intorno ai 40 milioni di dollari (ai quali vanno aggiunte le spese relative al marketing della pellicola).

Una possibilità di risalita al box-office è rappresentata, appunto, dalle vendite della pellicola nei circuiti digitali, nel noleggio in streaming e negli acquisti del film in forma fisica (il lancio in Italia in questo formato è atteso per il 16 giugno 2022). Allo stato attuale, Ambulance è da considerarsi un flop, anche se è costato 200 milioni in meno di Transformers, ad esempio.

Su queste pagine potete recuperare la nostra recensione di Ambulance.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2