Amber Heard, la sua versione sulla sera del dito mozzato: i dettagli sono agghiaccianti

Amber Heard, la sua versione sulla sera del dito mozzato: i dettagli sono agghiaccianti
INFORMAZIONI FILM
di

È stata una settimana a dir poco intensa per il processo ad Amber Heard: la deposizione dell'attrice di Aquaman ha fatto sì che i giudici e l'opinione pubblica conoscessero la sua versione sulle vicende di cui tanto si è discusso negli ultimi mesi, in particolar modo per quanto riguarda i frequenti litigi di una coppia a dir poco turbolenta.

Dopo aver accusato Depp di aver fornito marijuana alla figlia Lily-Rose ancora tredicenne, Heard si è dunque avventurata nella sua versione del racconto dell'ormai famosa notte in cui l'attore di Pirati dei Caraibi si vide tagliar via di netto la punta di un dito: prima di continuare nella lettura, vi avvertiamo che i particolari forniti da Heard, veri o meno che siano, sono davvero agghiaccianti.

Stando al resoconto dell'attrice, quella sera un Johnny Depp decisamente su di giri avrebbe cominciato ad urlarle contro, lanciandole oggetti, spingendola contro il muro, mettendole le mani alla gola e quant'altro: il passaggio più crudo riguarda però il momento in cui Depp avrebbe cominciato a penetrare la sua allora moglie con una bottiglia.

"Johnny mi aveva infilato dentro questa bottiglia e continuava a spingerla ancora e ancora" sono state le parole di Amber Heard, che ha poi raccontato di non essersi accorta dell'infortunio del marito fino alla mattina dopo, quando trovò le pareti dell'appartamento imbrattate di sangue. "Capii che aveva usato il suo dito come un pennello. Realizzai che aveva perso un dito. Me lo mostrò e mi disse: 'Che cos'hai fatto?'" ha pii concluso l'attrice.

La giuria ha poi potuto esaminare varie foto inerenti a quell'episodio: vedremo, alla fine di tutta questa vicenda, quale sarà il parere dei giudici al riguardo. I legali di Depp, intanto, hanno definito quella di Heard una grande prova attoriale.

FONTE: latimes
Quanto è interessante?
4