Amber Heard potrebbe rischiare il carcere per falsificazione di prove contro Johnny Depp

Amber Heard potrebbe rischiare il carcere per falsificazione di prove contro Johnny Depp
di

Ennesimo possibile colpo di scena nella lunga diatriba legale tra Amber Heard e Johnny Depp. L'attrice è stata accusata di aver falsificato alcune prove di maltrattamenti fisici che avrebbe subito dall'ex marito nel corso del tumultuoso matrimonio durato 18 mesi. Depp ha fatto causa alla star di Aquaman per diffamazione.

Il tutto a causa delle affermazioni di Heard sugli abusi domestici che avrebbe subito da Depp. A quanto pare ci sarebbero nuove prove che accuserebbero Amber Heard di aver falsificato alcune delle sue presunte lesioni per mano di Depp che le permisero di ottenere un ordine restrittivo temporaneo ai danni dell'attore. Se ciò fosse dimostrato Amber Heard potrebbe dover affrontare fino a tre anni di prigione per falsificazione di prove.

Ora le tappe della vicenda. Johnny Depp e Amber Heard si conobbero durante le riprese di The Rum Diary nel 2011 e si sposarono nel febbraio 2015. L'istanza di divorzio venne presentata nel maggio 2016, con Heard che ottenne l'ordine restrittivo affermando che Depp fosse stato verbalmente e fisicamente violento nei suoi confronti. Il divorzio divenne ufficiale nel gennaio 2017, tuttavia nel dicembre 2018 l'attrice scrisse un editoriale sul Washington Post dove ribadì le violenze che avrebbe subito da Johnny Depp. A quel punto l'attore ha fatto causa a Heard per 50 milioni di dollari. Ora si sta discutendo delle affermazioni di Johnny Depp, che sostiene che l'ex moglie abbia usato del trucco sul viso per creare i lividi. Un'altra presunta aggressione dell'attore nei confronti di Amber Heard è stata smentita dalla stilista Samantha McMillen. In queste settimane Penelope Cruz e Winona Ryder hanno difeso Johnny Depp da queste accuse. Anche il marito di Cruz Javier Bardem ha pubblicamente difeso Depp.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
3