Amandla Stenberg vuole che Tarantino realizzi Kill Bill 3 per essere la figlia di Vernita

Amandla Stenberg vuole che Tarantino realizzi Kill Bill 3 per essere la figlia di Vernita
di

Amandla Stenberg, protagonista di Noi Siamo Tutto e Darkest Minds, ha recentemente dichiarato di voler interpretare la figlia di Vernita Green qualora Quentin Tarantino decidesse di realizzare Kill Bill, vol. 3.

Il regista di Pulp Fiction e Bastardi Senza Gloria ha flirtato con l'idea di continuare la storia di Kill Bill per molti anni, e la giovane attrice si è detta assolutamente pronta ad esserne l'eventuale protagonista.

Nel corso di una recente intervista, la Stenberg ha spiegato che Kill Bill è il suo film preferito, e che il suo sogno è quello di interpretare Nikki, la figlia del personaggio di Vivica Fox, Vernita Green. Se avete visto Kill Bill Vol. 1 ne ricordate sicuramente il capitolo 1, intitolato "2", nel quale Tarantino mette in scena uno scontro sanguinario fra la Sposa (Uma Thurman) e l'assassina Vernita Green. Il duello viene interrotto dall'arrivo di Nikki, figlia di Vernita, di rientro a casa dopo la scuola. Quando però il combattimento ricomincia e la Sposa riesce ad uccidere la rivale, lo fa accidentalmente davanti agli occhi della bambina. "Non era mia intenzione farlo davanti a te, e questo mi dispiace", si congeda la Sposa, parlando a Nikki. "Ma puoi credermi sulla parola, tua madre se l'è cercata. Quando sarai grande, se la cosa ti brucerà ancora e vorrai vendicarti, io ti aspetterò."

Per tanti anni i fan e Tarantino stesso hanno speculato sulla possibilità di un terzo capitolo incentrato sulla vendetta di Nikki, nel frattempo diventata adulta. La Stenberg, a quanto pare, è quella che ci spera di più.

"Il personaggio che mi piacerebbe interpretare è la figlia di Vivica Fox in Kill Bill", ha dichiarato. "Ci sono state voci su un potenziale Kill Bill Vol. 3 e sarebbe semplicemente fantastico. È il mio film preferito. Sarebbe così bello."

Nel 2004 Tarantino dichiarò ad Entertainment Weekly che immaginava Kill Bill come la sua personale "Trilogia del Dollaro", facendo ciò che aveva fatto il suo idolo Sergio Leone con gli spaghetti western. "Ho bisogno di almeno quindici anni prima di farlo di nuovo", disse Tarantino. "Ho già la storia in mente: Sofie Fatale riceverà tutti i soldi di Bill, adotterà Nikki e la addestrerà per uccidere la Sposa. Credo che Nikki meriti la sua vendetta tanto quanto la Sposa meritava la sua."

Tarantino sta attualmente girando il suo nono lungometraggio, C'era una volta ad Hollywood, con Leonardo Di Caprio, Brad Pitt, Margot Robbie e Al Pacino, che Sony distribuirà nelle sale il 26 luglio 2019. Il regista negli anni passato ha affermato di aver intenzione di ritirarsi dopo il suo decimo film, il che significa che c'è solo un altro slot a disposizione per un eventuale Kill Bill 3.

Cosa ne pensate al riguardo? Sperate che l'ultimo film di Tarantino sia un ritorno alla saga di Kill Bill, o trattandosi dell'ultima volta vorreste vederlo all'opera in una storia completamente originale? Fatecelo sapere nei commenti!

FONTE: CinePop
Quanto è interessante?
9