Amanda Seyfried, la star di In Time non vuole più fare scene di sesso: ecco perché

Amanda Seyfried, la star di In Time non vuole più fare scene di sesso: ecco perché
di

Stasera torna in tv In Time, celebre sci-fi diretto da Andrew Niccol con protagonisti Justin Timberlake e Amanda Seyfried, e per l'occasione vi raccontiamo come mai l'attrice abbia deciso di non girare più scene di sesso.

Ora che è sposata e madre, ha dichiarato di non avere il desiderio di spogliarsi per la cinepresa, come invece aveva fatto per la celebre scena di sesso con Julianne Moore in Chloe, per la quale disse di non vedere l'ora.

Le cose, oggi, sono cambiate: "Sento di avere un potenziale diverso da quando ho una figlia", ha dichiarato Seyfried, 34 anni, a PorterEdit in una passata intervista. "Sono diventata la tipa che dice: 'No, non posso fare quel viaggio stampa perché sto trascorrendo del tempo con mia figlia.' Oppure, 'vuoi che dia il massimo per questa parte? Che ne dici allora di eliminare del tutto quella scena sessuale? Oppure, 'no, scordatelo, non indosserò mai quel perizoma'."

Piuttosto la star di Mamma Mia, caduta vittima di un noto hackeraggio qualche anno fa che diffuse online diverse foto private, preferirebbe spogliarsi solo in camera da letto, dato che da suo marito Thomas Sadoski vorrebbe altri tre o quattro figli. I due si incontrarono quando la Seyfried era impegnata con Justin Lon mentre Sadoski addirittura sposato con Kimberly Hope, ma andarono alla ricerca l'uno dell'altro solo quando tornarono single. "Thomas non ha mai flirtato con me quando era ancora sposato, non ha mai mancato di rispetto a sua moglie. Sarebbe stato questo dettaglio, in seguito, a spingermi a pensare che forse avrei potuto sposarlo. Possiamo raccontare la nostra storia senza sensi di colpa."

Quanto è interessante?
3