Quanto è alto Kong in ognuno degli otto film, dal 1933 al 2024

Quanto è alto Kong in ognuno degli otto film, dal 1933 al 2024
di

Una storia che dura da quasi un secolo, esattamente dal 1933, anno di debutto di King Kong sul grande schermo. Da allora diversi film si sono susseguiti, ognuno dei quali ha visto una trasposizione differente della creatura, compresa la sua altezza, cresciuta a dismisura nel corso di oltre novant'anni.

King Kong (1933) - 7.3 metri

Il debutto, avvenuto con il classico del 1933, ha visto King Kong conquistare le - allora poche - sale cinematografiche. Ai tempi la tecnologia non poteva fare affidamento sugli attuali effetti speciali e si basava sullo stop motion. Effetti speciali che hanno invece caratterizzato l'ultima pellicola uscita qualche giorno fa al cinema di cui abbiamo fatto la recensione, Godzilla e Kong - Il nuovo Impero.

Il Figlio di Kong (1933) - 3.6 metri

Sequel diretto del primo King Kong, uscì a dicembre dello stesso anno e narrò le vicende del figlio del ben più noto King Kong. La differenza, oltre ad una altezza ben più ridotta rispetto al padre, è data dal colore del pelo: bianco. Fu impiegata la medesima tecnologia in stop motion per realizzare gli allora poveri effetti speciali.

King Kong vs. Godzilla (1962) - 44.8 metri

Facciamo un balzo in avanti di trent'anni e... metri! Nel primo, leggendario film in cui si scontrano i due mostri - re indiscussi del monsterverse attuale - King Kong cresce a dismisura. Una crescita che va incontro alle esigenze di mettere a confronto i due mostri, con l'allora kaiju per eccellenza nell'immaginario orientale, Godzilla, ben più robusto della scimmia che aveva scalato l'Empire State Building trent'anni prima.

King Kong - Il Gigante della Foresta (1967) - 19.8 metri

Nella pellicola successiva allo scontro tra giganti avvenuto cinque anni prima, King Kong perde diversi metri di altezza, riportandosi su valori più "naturali". Tuttavia resta ben oltre la media dei primissimi film, dove non si superavano mai i dieci metri di altezza. Le esigenze di marketing avevano delineato una nuova strada da percorrere, e i nemici continuavano a crescere inesorabilmente.

King Kong (1976) - 16.7 metri

King Kong torna in scena dieci anni dopo con un film a se stante nel capolavoro del 1976. Un remake in piena regola del classico uscito nel 1933, con nuove, avveniristiche tecnologie che permisero a Paramount di realizzare un vero e proprio oggetto di scena robotico alto 16.8 metri, dalle sembianze meno mostruose e più "umane".

King Kong 2 (1986) - 18.2 metri

Sequel diretto del remake uscito dieci anni prima, ha visto emergere dagli schermi un King Kong tra i più grandi mai apparsi sul grande schermo. Dovremo aspettare quasi trent'anni con il ritorno in Skull Island per rivedere queste dimensioni.

Peter Jackson's King Kong (2005) - 7.6 metri

Da tanti considerato un ritorno in grande stile, nonché l'ingresso definitivo nel cinema moderno per King Kong: il capolavoro di Peter Jackson uscito nel 2005 raffigurava la scimmia gigante per la prima volta in CGI. Questa volta le dimensioni, ridotte rispetto al passato, mostravano un King Kong meno mastodontico, ma pur sempre mostruoso e brutalmente aggressivo, in grado di battere a cazzotti un tirannosauro.

Kong: Skull Island (2017) - 31.6 metri

Si torna su numeri incredibilmente alti, anzi, i più alti fin dai tempi di King Kong vs. Godzilla. A preludio di un Monsterverse messo in piedi dalla Warner Bros. in cui, Kong, deve fare i conti con una montagna ambulante come Godzilla, Kong in Skull Island colpisce per la sua altezza incredibile, nonché una realizzazione grafica davvero fenomenale. Un film parte di una selezione di 5 film action che vi consigliamo di vedere su Netflix.

Godzilla vs. Kong (2021) e Godzilla e Kong - Il nuovo impero - 102.1 metri

Qui andiamo letteralmente fuori scala, superando i cento metri e triplicando l'altezza rispetto all'ultima apparizione in Skull Island. Le necessità di uno scontro diretto con Godzilla vedono la scimmia crescere a dismisura, seppur mantenendosi al di sotto del kaiju giapponese di qualche metro (pochissimi, in realtà).

FONTE: ScreenRant

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi